Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
mercoledì, 21 febbraio 2018
Articolo di: martedì, 03 aprile 2012, 2:46 p.

“La violenza rovina la festa”

Il Comune di Borgomanero adotta la campagna ideata dagli studenti dell’Enaip

BORGOMANERO – Il vincitore del premio alla fotografia del concorso indetto da Enaip Piemonte sul tema della violenza contro le donne è il lavoro realizzato gli studenti iscritti al IV anno del corso di Tecnico Commerciale delle Vendite di Enaip Borgomanero, un efficace manifesto pubblicitario con lo slogan “La violenza rovina la festa”.  Il manifesto è anche diventato campagna pubblicitaria ufficiale del Comune di Borgomanero, scelta dall’Assessorato alle Politiche Giovanili. Regista e fotografa del set Jessica Baldoin, studentessa del corso e appassionata di fotografia che sogna di diventare una professionista nel settore della moda.

«Quando ci hanno proposto di partecipar al concorso – racconta - abbiamo pensato al tema e a me è venuta in mente l’idea di simulare una festa con l’utilizzo dei palloncini e con le mie compagne come modelle e altre idee. Con l’aiuto dell’intera classe abbiamo allestito il set in un’aula della scuola, ho portato alcune attrezzature e via agli scatti, più di 200 in sole 2 ore. In seguito abbiamo scelto le immagini, le ho ritoccate con Photoshop e infine abbiamo lavorato alla creazione dello slogan. Un’esperienza divertente che siamo contente sia stata apprezzata non solo dalla nostra scuola ma anche dall’amministrazione pubblica».

Valentina Sarmenghi

Articolo di: martedì, 03 aprile 2012, 2:46 p.

Dal Territorio

Elisa e la scelta di partorire in casa

Elisa e la scelta di partorire in casa
GARGALLO L’intimità di un momento unico, vissuto in casa con la propria famiglia, partecipe dell’evolversi dell’evento. Elisa Botto Steglia ci accoglie, a poche settimane dal parto, sorridente e serena con il suo bimbo in braccio. Sullo sfondo della stanza i disegni colorati del suo primo figlio. Per la giovane mamma la decisione di partorire a casa (seguita ad un(...)

continua »

Altre notizie

^ Top