Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
mercoledì, 13 dicembre 2017
Articolo di: lunedì, 28 gennaio 2013, 3:21 p.

“Mamma mia” a Borgomanero

Il musical, nella versione della compagnia “I Centauri”, al teatro Rosmini

Il musical «Mamma Mia – I have a dream», che ha debuttato nell’Estate Novarese e nell’Estate Oleggese a luglio, va in scena domenica 3 febbraio  alle ore 16 al Teatro Rosmini di Borgomanero. Sul palco la compagnia «I Centauri» di Novara, attiva dal 2000 nella produzione di spettacoli a livello amatoriale. Tra quelli realizzati, «Grease» e «Aggiungi un posto a tavola». «Mamma Mia» è uno dei più grandi successi dell’ultimo decennio, basato sulle canzoni del celeberrimo gruppo svedese degli Abba. La trama ruota attorno alle vicende di Sophie e di sua madre, Donna. Sophie, in procinto di sposarsi, vorrebbe l’assenso del padre, che non ha mai conosciuto. Decisa a scoprire l’identità del genitore, si troverà a dover decidere chi, fra tre possibili candidati, è l’uomo che sta cercando. Dal musical, scritto nel 2003 dall’inglese Catherine Johnson, è stato tratto nel 2008 un film omonimo, pure di grandissimo successo. La compagnia novarese ha allestito «Mamma Mia» in una versione molto impegnativa, con band dal vivo. Questo allestimento, molto ricco di scenografie e costumi, vede protagonisti una quarantina di persone tra attori, cantanti, coro, musicisti, costumisti e collaboratori vari. Tutti prendono parte al progetto a titolo gratuito, senza fini di lucro. Biglietti: intero 7 euro, ridotto 5 euro (under 25, ultra 65enni e gruppi con più di 5 persone). Si possono acquistare: online sul sito ciaotickets.com; presso Tune Dischi di Novara sotto i portici di piazza delle Erbe; presso Kaos point c.so Mazzini, 42 a Borgomanero; presso il teatro Rosmini teatro, via Fornari 16 a Borgomanero, anche il giorno dello spettacolo

Redazione online

Gallery articolo
*clicca sulle immagini per ingrandire

2.jpg

3.jpg

Articolo di: lunedì, 28 gennaio 2013, 3:21 p.
^ Top