Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
venerdì, 15 dicembre 2017
Articolo di: mercoledì, 20 giugno 2012, 4:10 p.

“Per Trenitalia l’Arona-Santhià non esiste più”

Il racconto dei pendolari: “Impossibile acquistare il biglietto da Torino”

Alle stazioni di Torino sarebbe impossibile acquistare un biglietto per Borgomanero via Santhià. E i viaggiatori sarebbero così indotti a passare per Novara. E’ la testimonianza che arriva oggi da alcuni componenti del comitato pendolari “Arona-Santhià” riguardo agli autobus che da domenica sostituiscono il servizio ferroviario su questa tratta. “Questo vuol dire dover fare un primo biglietto a Torino e poi un secondo sull’autobus con un aggravio di costi - sottolineano i pendolari – E, per chi non conosce l’esistenza del servizio di autobus sostitutivo, è naturale la decisione di passare da Novara”. Sul sito, invece, è visibile regolarmente l’ipotesi via Santhià con autobus. Inoltre, in più di un caso, i pendolari segnalano mancate coincidenze sia tra il regionale Torino-Milano e il pullman sostitutivo, sia tra i due autobus che servono la tratta (da Santhià a Romagnano Atap e da Romagnano ad Arona Comazzi e Baranzelli), con il rischio di rimanere a piedi in caso di ritardo. E la settimana non si concluderà bene per chi usa il trasporto pubblico. E’ in programma infatti per venerdì 22 giugno lo sciopero di Trenitalia, che si aggiunge al già annunciata astensione dal lavoro degli autoferrotranvieri.

Lucia Panagini

Articolo di: mercoledì, 20 giugno 2012, 4:10 p.
^ Top