Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
martedì, 21 novembre 2017
Articolo di: giovedì, 13 settembre 2012, 9:54 m.

“Settimana della Mobilità Sostenibile”: a Borgomanero tante le iniziative

In primo piano la sensibilizzazione delle giovani generazioni

BORGOMANERO – Anche a Borgomanero, come in altre centinaia di città europee, la prossima settimana sono in programma diverse iniziative in occasione della “Settimana della Mobilità Sostenibile”.

«La nostra Amministrazione ha accolto positivamente l’invito del Ministro dell’Ambiente Corrado Clini ad aderire all’iniziativa promossa dalla Commissione Europea per la settimana dal 16 al 23 settembre – spiega il sindaco Anna Tinivella - Solo 25 Comuni in Italia hanno fatto altrettanto, e ciò pone Borgomanero tra i “pionieri” di uno stile di vita ecocompatibile».
La “European Mobility Week 2012” è promossa a Borgomanero dall’assessorato alle Politiche Giovanili, in collaborazione con l’Istituto Don Bosco, e si articola in una serie di appuntamenti volti a sensibilizzare i cittadini, a partire dai più giovani, nei confronti della diffusione di modalità di spostamento alternative all’automobile.
Lunedì 17 settembre il professor Marco Ponti, ordinario di Economia dei Trasporti al Politecnico di Milano, alle 11, presso l’auditorium di via Aldo Moro, condurrà il convegno “In movimento verso il futuro: fai due passi incontro all’ambiente”, rivolto a docenti e alunni del triennio degli istituti superiori borgomaneresi. L’impegno nelle scuole continua mercoledì 19 con una “peer to peer lesson”, degli studenti del Don Bosco ai loro colleghi più piccoli delle medie “Gobetti” e ai membri del Consiglio Comunale dei Ragazzi.
Sabato 22 dalle 15 alle 19 l’isola pedonale di piazza Martiri ospiterà tante “Idee per muoversi nella giusta direzione”, con la presentazione delle attività di gruppi e associazioni amici dell’ambiente. Tra i partecipanti “Pedibus Santa Cristina”, “Legambiente Borgomanero”, IT “Leonardo Da Vinci” che proporrà il gioco da tavolo Ri-Energy, realizzato dagli stessi studenti, che è stato esposto al JRC (Joint Research Center) di Ispra in occasione del 50° anniversario del centro di ricerca europeo, Anter (Associazione Nazionale Tutela Energie Rinnovabili) con un’auto elettrica. Nel frattempo lungo i corsi i ragazzi del Don Bosco esporranno i cartelli con i loro slogan car free e nei parcheggi principali proporranno l’affitto di bici targate “Un’auto in meno”.
Domenica 23 grande “Biciclettata” finale aperta a tutti per le vie della città, una mattinata che invita a scoprire Borgomanero con “occhi diversi”, in consonanza col focus comune della “Settimana” di contrastare l’inquinamento attraverso pratiche virtuose che favoriscano una miglior salute sia dell’ambiente che della popolazione.
«Con lo stesso impegno ed entusiasmo investiti nell’organizzazione di queste giornate speriamo di poter continuare a muoverci nella giusta direzione durante l’arco dell’intero anno – conclude il sindaco - L’augurio è che l’attenzione alla mobilità sostenibile possa diventare una costante modalità di rapporto con lo spazio urbano».

Valentina Sarmenghi

Articolo di: giovedì, 13 settembre 2012, 9:54 m.
youkata

Dal Territorio

Cucinare senza glutine: il corso a Borgomanero

Cucinare senza glutine: il corso a Borgomanero
BORGOMANERO - Secondo i dati ufficiali contenuti nel rapporto redatto dal Ministero della Salute, in Italia nel 2014 i celiaci erano 172.197, con un incremento di quasi ottomila unità rispetto al 2013 e addirittura di 23.500 rispetto al 2012. La celiachia è definita dalla scienza medica come una infiammazione cronica dell'intestino tenue, scatenata dall'ingestione di glutine(...)

continua »

Altre notizie

^ Top