Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
domenica, 25 febbraio 2018
Articolo di: venerdì, 29 luglio 2011, 5:07 p.

“Un Paese di Nidi” fa tappa ad Ameno

Nel nuovo parco neogotico di Palazzo Tornielli

AMENO - Diversi interessanti appuntamenti ad Ameno in questa estate 2011. Ultimi due giorni sabato 30 e domenica 31 luglio per visitare la mostra “Donne” di Wanda Richter-Forgach presso lo Spazio Museale Palazzo Tornielli. 

Sabato 30 luglio alle ore 10 si inaugura il nuovo parco neogotico di Palazzo Tornielli presso piazza Marconi: proprio qui il 6 agosto alle ore 18 prenderà il via la mostra itinerante “Il paese dei nidi - Bird box d'autore”. Dopo i saluti delle autorità sarà illustrato il progetto a cui seguirà un aperitivo per tutti. Il Paese dei Nidi è un progetto “migrante” che ha lo scopo di promuovere la tutela dell'ambiente e del paesaggio attraverso la costruzione e diffusione di casette nido per uccelli, trasformate in opere d'arte da artisti attivi in Piemonte. Negli ultimi anni la cementificazione selvaggia e la devastazione del paesaggio hanno messo in difficoltà molte specie di uccelli, impossibilitati a crearsi nidi e procurarsi cibo. Nei mesi scorsi sono state consegnate ad artisti di fama nazionale e internazionale attivi in Piemonte, moduli essenziali di casette di legno per uccelli costruite dalla Lipu perché fossero personalizzate. Sono nati così 29 nidi assolutamente sui generis, vere e proprie opere d'arte uniche e preziose. Il progetto prevede una mostra itinerante delle casette nido, reading di poesie e racconti creati

appositamente per l'evento da scrittori e installazioni sonore. Il viaggio dei nidi ha toccato già due tappe prima di Ameno: Calosso nelle Langhe, e Favara (Agrigento). Le bird box d'autore saranno installate nella rotonda del Parco e nell'atrio nobile del Municipio. La mostra sarà visitabile fino a domenica 4 settembre. Sempre ad Ameno (ma anche ad Armeno e Miasino) il 16, 17 e 18 settembre si svolgerà la seconda edizione del Festival di Cinema rurale “Corto&Fieno”. 

Valentina Sarmenghi

Gallery articolo
*clicca sulle immagini per ingrandire

BottoeBruno_RovineInVolo.jpg

CarloGloria.jpg

EnricaBorghi_SenzaTitolo.jpg

IsolaeNorzi_Gauguin.jpg

MauraBanfo_TravellingHome.jpg

SecilYaylali_WeAllWannaFly.jpg

ValerioBerrutiSenzaTitolo.jpg

Articolo di: venerdì, 29 luglio 2011, 5:07 p.

Dal Territorio

Elisa e la scelta di partorire in casa

Elisa e la scelta di partorire in casa
GARGALLO L’intimità di un momento unico, vissuto in casa con la propria famiglia, partecipe dell’evolversi dell’evento. Elisa Botto Steglia ci accoglie, a poche settimane dal parto, sorridente e serena con il suo bimbo in braccio. Sullo sfondo della stanza i disegni colorati del suo primo figlio. Per la giovane mamma la decisione di partorire a casa (seguita ad un(...)

continua »

Altre notizie

^ Top