Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
mercoledì, 13 dicembre 2017
Articolo di: martedì, 10 ottobre 2017, 11:10 m.

27 film a 50 euro: la proposta a Borgomanero

Comincia oggi il cineforum dell'Associazione Culturale Vincent Vega: ecco il programma

BORGOMANERO - Ventisette film d’autore spendendo solo cinquanta euro. L’allettante proposta è dell’Associazione Culturale Vincent Vega presieduta da Patrizio Tarasconi che da anni organizza nella multisala del Cinema Teatro Nuovo di via IV Novembre il cineforum. “Inizieremo – dice Tarasconi – martedì 10 ottobre e termineremo il 15 maggio 208 con l’abituale titolo a sorpresa. A farci compagnia una selezione di 27 titolo scelti come di consueto tra quelli usciti nelle sale tra luglio 2016 e giugno 2017. Tante storie anche quest’anno, storie grandi e piccole, la Storia e le vicende quotidiane. Come ogni anno il nostro intento è quello di offrire una gamma, la più vasta possibile di storie, di linguaggi, di stili, di toni, con equilibrio e ampiezza di sguardo. E tutto ciò cercando di mantenere nel tempo quella continuità di contenuti e di linee programmatiche che ci sta caratterizzando e che, auspichiamo, potrà avvicinare ancora più persone alla nostra realtà nel segno, come sempre, della passione per il cinema di qualità”. Indispensabile per la buona riuscita della rassegna la collaborazione sempre più stretta tra l’Associazione Culturale Vincent Vega e la famiglia Bagnati, proprietaria della multisala che agli abbonati al cineforum mette a disposizione biglietti di ingresso al cinema a solo € 5 da martedì a venerdì. Gli abbonamenti per la rassegna cinematografica sono in vendita presso il botteghino del Cinema Teatro Nuovo. Questa i film in cartellone: 10 ottobre “Sully” di Clint Eastwood; 17 ottobre “La la land” di Damien Chazelle; 24 ottobre “Jackie” di Pablo Larrain; 7 novembre “Un padre, una figlia” di Cristian Mungiu; 14 novembre “Elvis & Nixon” di Liza Johnson; 21 novembre “Frantz” di Francois Ozon; 28 novembre “Il cliente” di Asghar Farhadi; 5 dicembre “Paterson” di Jim Jarmush; 12 dicembre “Amore e inganni” di Whit Stilman; 19 dicembre “Lion – La strada verso casa” di Garth Davis; 9 gennaio “Sing Street” di John Carney; 16 gennaio “Io, Daniel Blake” di Ken Loach; 23 gennaio “Captain Fantastic” di Matt Ross; 30 gennaio “Arrival” di Denis Villeneuve; 6 febbraio “Loving” di Jeff Nichols; 13 febbraio “Sole cuore amore” di Daniele Vicari; 20 febbraio “Moonlight” di Barry Jenkins; 27 febbraio “Le cose che verranno” di Mia Hanse-Love; 6 marzo “Tutto quello che vuoi” di Francesco Bruni; 13 marzo “Elle” di Paul Verhoeven; 20 marzo “Quello che so di lei” di Martin Provost; 27 marzo “Manhattan” di Woody Allen; 3 aprile “Manchester by the sea” di Kenneth Lonergan; 10 aprile “Vi presento Toni Erdmann” di Maren Ade; 17 aprile “La Tenerezza” di Gianni Amelio; 8 maggio “In viaggio con Jaqueline” (nella foto una scena) di Mohamed Hamidi e, dulcis in fundo il “film sorpresa” il 15 maggio.

c.p.

Articolo di: martedì, 10 ottobre 2017, 11:10 m.
^ Top