Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
venerdì, 22 settembre 2017
Articolo di: martedì, 30 ottobre 2012, 4:21 p.

A Borgomanero i dialoghi sono interculturali

Dal 9 novembre tre incontri per parlare di multiculturalità

BORGOMANERO - Dialogo, conoscenza reciproca, rapporti tra le persone: sono queste le parole d'ordine del ciclo d'incontri promosso dall'Assessorato ai Servizi Sociali del Comune di Borgomanero. E' il quinto anno consecutivo che l'Assessorato propone delle conferenze. In passato si era parlato di disabili, povertà,  anziani e famiglia. Ora ecco il “dialogo interculturale: costruiamo relazioni di reciprocità”. Gli incontri saranno alla sala Giustina della Soms di viale Roma 136 per tre venerdì. Si partirà con “Uno sguardo al nostro territorio: un dialogo a più voci” previsto per le 20.45 di venerdì 9 novembre. Sul tavolo dei relatori Gabriella Contu della Cooperativa Vedo Giovane; Claudia Frascoia direttrice Ciss; Biagio Zappulla servizio Isi Asl No; Gaetano Esposito CTP-EDA scuola “Gobetti”; Diop Amy associazioni donne senegalesi “And Liguey” e padre Yuri Ivanyuta, associazione Primavera-Vesna. Si continuerà poi venerdì 16 novembre con “I diversi cammini del dialogo interculturale: confronto di esperienze”. Saranno presenti Piergiacomo Baroni della Comunità di Sant’Egidio di Novara; don Claudio Crimi, padre Comboniano e Susanna Bernoldi dell’Aifo di Imperia. “La bellezza e la potenzialità generative della diversità” è il titolo dell’ultimo incontro, il 23 novembre, con Marco Aime antropologo e Aluisi Tosolini, pedagogista e sociologo. La manifestazione è organizzata dal Comune di Borgomanero e dal Ciss, consorzio intercomunale per la gestione dei servizi sociali, con il patrocinio di Provincia e Regione.

Lucia Panagini

 

Articolo di: martedì, 30 ottobre 2012, 4:21 p.
youkata
^ Top