Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
lunedì, 20 novembre 2017
Articolo di: venerdì, 15 aprile 2011, 12:00 m.

A Ghemme «acqua gratis per tutti»

Un negozio “a chilometro zero” conveniente: 6 centesimi al litro

GHEMME - Il Comune dice di no al compattatore? Davide Brusotti non si scoraggia e lancia una nuova iniziativa. Entro l’estate, infatti, la sede del gruppo consiliare di minoranza “Viva Ghemme Viva” di via Novara ospiterà un distributore di acqua microfiltrata. È questa la nuova proposta del consigliere che sogna un negozio che venda prodotti cosiddetti “a chilometro zero”. «Dopo la bocciatura da parte dell’Amministrazione comunale di Alfredo Corazza all’iniziativa del compattatore di rifiuti – commenta Brusotti – abbiamo pensato di utilizzare quei soldi, raccolti con la cena a favore del compattatore, per realizzare un altro servizio dedicato ai cittadini». L’idea è di installare un vero e proprio distributore di acqua minerale microfiltrata che permetterà di acquistare un litro d’acqua a soli sei centesimi al litro.  «Abbiamo già contattato – continua Brusotti – la società New Ecology che provvederà a piazzare lo strumento e che è la stessa che ha già operato a Varallo, dove il distributore è stato inaugurato lo scorso mese. Abbiamo proposto alla ditta di affittare la macchina, ripagata con il ricavo dell’acquisto dell’acqua, mettendo a disposizione i locali e le chiavette per comperare l’acqua in cambio di un contributo per creare progetti a favore della comunità. Il nostro obiettivo è quello di dare un servizio ai cittadini a un prezzo vantaggioso e di ridurre, di conseguenza, il consumo delle bottiglie di plastica. Un’iniziativa molto importante per Ghemme». Per quanto riguarda la vendita delle chiavette, che serviranno ad acquistare l’acqua al distributore, il gruppo di Brusotti sta cercando un accordo con uno o più commercianti del paese per la vendita e la registrazione dei dati degli acquirenti. «Una volta installata la macchina – aggiunge Brusotti – i cittadini potranno acquistare l’acqua gasata, naturale e quella naturale fredda. Un vero e proprio impianto di “acqua alla spina”, buona e purificata. La speranza è che il locale possa diventare un punto di riferimento e di incontro per la comunità. Nelle prossime settimane, inoltre, noi di “Viva Ghemme Viva” costituiremo un’associazione no profit per gestire il distributore e il futuro negozio a chilometro zero. Nel panorama della provincia siamo i primi a intraprendere una strada di questo tipo, e ne siamo orgogliosi. Faremo di tutto per esordire durante la festa della Beata e il giorno dell’inaugurazione ci sarà acqua gratis per tutti».

Valentina Matteo

 

Vuoi saperne di più? Leggilo sul Corriere di Novara in edicola lunedì, giovedì e sabato

Articolo di: venerdì, 15 aprile 2011, 8:17 m.
youkata

Dal Territorio

Cucinare senza glutine: il corso a Borgomanero

Cucinare senza glutine: il corso a Borgomanero
BORGOMANERO - Secondo i dati ufficiali contenuti nel rapporto redatto dal Ministero della Salute, in Italia nel 2014 i celiaci erano 172.197, con un incremento di quasi ottomila unità rispetto al 2013 e addirittura di 23.500 rispetto al 2012. La celiachia è definita dalla scienza medica come una infiammazione cronica dell'intestino tenue, scatenata dall'ingestione di glutine(...)

continua »

Altre notizie

^ Top