Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
giovedì, 14 dicembre 2017
Articolo di: lunedì, 19 dicembre 2011, 5:05 p.

A Ghemme nasce Life Radio.

L'Unione Italiana Ciechi e il Comune promuovono un'emittente per non vedenti. La prima trasmissione stasera alle 21

GHEMME - Dopo anni di silenzio nell'etere, Ghemme torna ad avere una radio. Si chiama Life Radio, si ascolta sul web ed è un'emittente speciale, rivolta in particolare ai non vedenti. Un progetto innovativo nato dalla collaborazione tra il Comune di Ghemme, l'Unione Italiana Ciechi e un gruppo di giovani dai 20 ai 26 anni. La prima trasmissone è in programma per questa sera alle 21.Promotore dell'iniziativa è il presidente dell'Unione Italiana Ciechi di Novara, Pasquale Gallo, da sempre appassionato di radio e speaker ufficiale della nuova stazione.

"Fin da bambino giocavo a registrare la mia voce e, appena ho saputo che era possibile creare dei programmi da trasmettere sul web, ci ho provato" racconta. Insieme all'amico Alessio Mastroianni, stende il progetto "Guarda la radio", una radio a misura di non vedente. Programmi utili che vanno dalla letture delle riviste alle descrizioni di quadri e paesaggi, passando per i consigli per la vita quotidiana. Grazie al contributo della Fondazione della Comunità del Novarese e agli spazi concessi dal Comune di Ghemme, l'idea si è concretizzata in tempo record.

Per ascoltare Life Radio basta collegarsi al sito www.liferadioweb.it. Il gruppo fondatore cerca inoltre nuovi ragazzi interessati ad ideare e condurre un programma in radio. Per candidarsi scrivete a liferadioghemme@gmail.com

Lucia Panagini

Articolo di: lunedì, 19 dicembre 2011, 5:05 p.
^ Top