Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
sabato, 18 novembre 2017
Articolo di: giovedì, 19 luglio 2012, 4:51 p.

A Nonio e Quarna il lavoro si cerca online

E una volta al mese incontri di “job club” ad Omegna

OMEGNA – Nuove tecnologie per riuscire a trovare lavoro più facilmente. E’ la ricetta messa in atto dalla Provincia del Verbano Cusio Ossola che ha preparato postazioni internet per la ricerca del lavoro online in quindici uffici comunali del Verbano Cusio Ossola. Nel Cusio i Comuni coinvolti sono Nonio e Quarna Sotto. “Il primo indirizzo utile in questo senso è quello www.lavorovco.it, che è un punto di riferimento per chi nella nostra Provincia è alla ricerca di soluzioni occupazionali e di quelle opportunità offerte dalle cosiddette ‘politiche attive del lavoro’ che richiedono sempre di più uno ‘scatto formativo’, con la frequentazione di corsi di aggiornamento e di riqualificazione professionale” spiega l’Assessore Francomaria Franzi che ringrazia i Comuni che hanno aderito a questo progetto provinciale.  “Nei tre Centri per l’Impiego di Domodossola, Omegna e Verbania già dalla scorso anno – fa sapere Maria Cristina Saletta, del Settore Formazione – sono attive tre postazioni con computer con collegamento internet per facilitare la ‘navigazione’ di utenti tra i siti dedicati alla ricerca del lavoro. In meno di un anno i collegamenti sono stati oltre 330, a dimostrazione che è un servizio di supporto utilizzato”. Inoltre ad Omegna (così come a Domodossola e Verbania) ogni mese saranno organizzati degli incontri di “job club”. “Una volta al mese (il giovedì pomeriggio dalle 14,30 alle 16,30) nelle tre sedi provinciali dei Centri per l’Impiego si organizzano gruppi di persone disoccupate interessante a mettere in pratica forme attive di ricerca di lavoro. Vengono date indicazioni sulla stesura di un cv completo ed efficace, per la buona riuscita di un colloquio, anche attraverso simulazioni e facendo leva sulle precedenti esperienza dei partecipanti” fa sapere Saletta. “Al termine di queste ‘sedute’ viene consegnato un ‘quaderno della ricerca del lavoro’, che vuole essere uno strumento mirato all’applicazione pratica delle nozioni impartite. Questo per evidenziare – dice l’Assessore Franzi – come l’attività dei Centri per l’Impiego sia volta anche a sfruttare il periodo di disoccupazione quale momento per stimolare a crescere in competenza e conoscenza, determinazione e consapevolezza di sé i cittadini che si rivolgono a questi uffici provinciali alla ricerca di soluzioni per uno dei problemi che sono tra le conseguenze più dolorose dell’attuale frangente socio-economico”.

Lucia Panagini

Articolo di: giovedì, 19 luglio 2012, 4:51 p.
youkata

Dal Territorio

Cucinare senza glutine: il corso a Borgomanero

Cucinare senza glutine: il corso a Borgomanero
BORGOMANERO - Secondo i dati ufficiali contenuti nel rapporto redatto dal Ministero della Salute, in Italia nel 2014 i celiaci erano 172.197, con un incremento di quasi ottomila unità rispetto al 2013 e addirittura di 23.500 rispetto al 2012. La celiachia è definita dalla scienza medica come una infiammazione cronica dell'intestino tenue, scatenata dall'ingestione di glutine(...)

continua »

Altre notizie

^ Top