Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
domenica, 18 febbraio 2018
Articolo di: martedì, 17 luglio 2012, 12:46 p.

A Pella due giorni "Insime per Masango"

Ecco le prime immagini dell'ospedale costruito grazie alla generosità dei cusiani

PELLA - Ecco le prime immagini dell'ospedale costruito a Masango in Burundi, grazie alla generosità dei cittadini di Pella e del Rotary Orta, ed inaugurato ad inizio luglio. Camere spaziose, una struttura solida e una zona dedicata ai piccoli orfani. Per continuare a realizzare altre opere nel Paese africano, martoriato da decenni di guerre, Pella propone una nuova iniziativa benefica: due giorni di solidarietà per raccogliere fondi per l'Africa. Ecco il programma:

Sabato 21
ore 17.00 apertura festa " Insieme per Masango "
Aperitivo di Benvenuto
Inizio Vendita Biglietti lotteria per estrazione Sabato
Ore 18 sketch Dinner For One
Dalle 19.45 Degustazione Penne all'Arrabbiata dell'Imbarcadero
Ore 20.45 estrazione Lotteria " La Carriola delle Delizie "
Ore 21.15 Proiezione Foto , Presentazione Sindaco, sign Piola e sign Zerla
Ore 22.30 musica col complesso Goss
Servizio Bar e degustazione durante tutta la durata della festa

domenica 22
ore 17 Caccia al Tesoro Pellese
ore 18 spettacolo Tamburi
Ore 19 sketch Dinner For One
Ore 19.45 Degustazione Penne all' Arrabbiata dell'Imbarcadero
Ore 20.45 Estrazione Lotteria " la bici "
Ore 21 musica e Danze Occitane con i Farfadet

Servizio Bar e degustazione durante tutta la durata della festa

Che la festa benefica, abbia inizio!

Lucia Panagini

Gallery articolo
*clicca sulle immagini per ingrandire

I bambini di Masango con Franco Piola ed Ettore Giacobini.JPG

al lavoro sul tetto.JPG

di fronte all

Franco Piola al lavoro.jpg

Lavoro di squadra 1.JPG

Articolo di: martedì, 17 luglio 2012, 12:46 p.

Dal Territorio

Elisa e la scelta di partorire in casa

Elisa e la scelta di partorire in casa
GARGALLO L’intimità di un momento unico, vissuto in casa con la propria famiglia, partecipe dell’evolversi dell’evento. Elisa Botto Steglia ci accoglie, a poche settimane dal parto, sorridente e serena con il suo bimbo in braccio. Sullo sfondo della stanza i disegni colorati del suo primo figlio. Per la giovane mamma la decisione di partorire a casa (seguita ad un(...)

continua »

Altre notizie

^ Top