Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
sabato, 27 maggio 2017
Articolo di: sabato, 29 dicembre 2012, 9:01 p.

A Suno osservato l’asteroide che ha fatto paura alla Terra

I dati sono stati pubblicati dall’ente internazionale Minor Planet Center

SUNO – E’ stato avvistato all’osservatorio astronomico di Suno pochi giorni prima del 21 dicembre, la data della profezia Maya. Una curiosa coincidenza visto che proprio lui, in tempi non sospetti, aveva fatto tremare gli astronomi perché sarebbe potuto entrare in collisione con la Terra. Si tratta di Toutatis, un asteroide dalla forma irregolare che ruota intorno a Terra e Giove con un’orbita caotica. La storia di Toutatis comincia nel 1989, quando viene scoperto dall’astronomo Christian Polla, che gli dà il nome del dio celtico della guerra più volte citato anche nelle avventure di “Asterix e Obelix”. Nome azzeccato visto che, in un primo tempo, sembra una possibile minaccia per la Terra, proprio per la sua orbita poco prevedibile. Viste le sue grandi dimensioni (5 km di diametro), se cadesse sulla Terra, potrebbe provocare conseguenze catastrofiche, mettendo a rischio la sopravvivenza del genere umano. Fortunatamente i calcoli hanno dimostrato che questo non dovrebbe accadere e che, anzi, la forza gravitazionale di Terra e Giove, sta allargando la sua orbita. Anche per questo l’avvistamento del 12 dicembre è stato tanto importante, perché Toutatis non dovrebbe più passare così vicino al nostro pianeta per molto tempo. Tra i vari telescopi di tutto il mondo che hanno seguito il suo avvicinamento quella notte, c’era anche quello dell’osservatorio Apan di Suno. E proprio i dati raccolti a Suno da Sergio Foglia e Davide Crespi. sono stati ora scelti per essere pubblicati dal prestigioso Minor Planet Center (Centro per i pianeti minori), un’organizzazione che dipende dall’Unione Astronomica Internazionale, specializzata nell’osservazione degli oggetti minori del Sistema Solare. 

Lucia Panagini

Articolo di: sabato, 29 dicembre 2012, 9:01 p.
youkata
^ Top