Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
giovedì, 14 dicembre 2017
Articolo di: lunedì, 21 novembre 2011, 1:26 m.

A Trento arriva il nono sigillo

Basket Divisione nazionale A / La Paffoni, nonostante l’assenza di Prelazzi, non conosce ostacoli

TRENTO - La Paffoni passa nell’insidiosa trasferta di Trento, nonostante l’assenza di Prelazzi sotto i tabelloni: al suo posto nei dieci c’è il giovane Maglio. Si comincia la gara con Buscaglia che opta per Forray, Negri, Fiorito, Santarossa e Pazzi, mentre Di Lorenzo risponde con Bertolazzi, Saccaggi, Masciadri, Raspino e Casadei.  

Apre lo score Saccaggi dall’angolo, a cui risponde Negri per il 2-3. Poi Negri per il 6-3 e bel canestro al volo di Casadei per il 6-5, ma Forray colpisce da sotto per l’11-5, costringendo al timeout coach Di Lorenzo: Casadei riavvicina Omegna sul -2 (11-9), che mette il naso avanto grazie alle le triple di Raspino e Masciadri, intervallate da un canestro di Pazzi per il 13-15. Canestro di Conte (18-17) e subito tripla di Bertolazzi per il 18-20. Un tap in di Pazzi dà il 20 pari con il quale si chiude il primo quarto di gioco.

Apre Paci su assist di Saccaggi per il 20-22 e una tripla di Masciadri vale 20-25. Santarossa da sotto per il 22-25, ma Bertolazzi fa arresto e tiro il 22-27 che costringe Buscaglia al timeout. Santarossa in penetrazione per il 26-29, assist di Picazio per Masciadri ed è +5 (26-31). Ma una tripla di  Conte riporta Trento sul 31-33. Ci pensa Picazio: prima imbecca Casadei e poi fa 2/2 dalla linea ed è 31-37. Bel canestro in transizione di Casadei per il 33-39: poi un 2/2 di Picazio dalla linea della carità chiude il primo tempo sulla Paffoni a +8 (33-41).

Nel terzo periodo apre Conte da tre punti 36-41;  risponde Raspino per il 36-43 e Casadei manda la Paffoni sul 38-47. Ma Trento non ci sta: Negri da sotto per il 40-47 e una bomba di Santarossa per il time out Paffoni sul 45-47. Che fa bene ad Omegna: canestro dalla media di Tuorè e gioco da tre di Casadei per il 45-52. Una tripla di Saccaggi per il 45-56 e Pazzi da sotto chiudono il terzo quarto sul 47-58.

Nel quarto e ultimo periodo Saccaggi con due triple e una schiacciata di Casadei con fallo subito fanno volare Omegna sul 47-66: Santarossa accorcia (56-70), ma un antisportivo subito con canestro di Casadei per il 58-75 e la schiacciata di Raspino per il 58-77 chiudono di fatto i conti. La Paffoni ottiene l’ennesimo trionfo (71-80)  ottenendo la nona vittoria  su dieci partite giocate.

Alessandro Pratesi

BITUMCALOR TN 71
PAFFONI OMEGNA 80
(20-20/33-41/47-58)

Trento: Brandani ne, Pascolo 2 , Spanghero 8, Santarossa 11 , Fiorito, Pazzi 13, Negri 13, Medizza ne, Conte 10, Forray 14. All.: Buscaglia.
Casalpusterlengo: Bertolazzi 14, Maglio ne, Picazio 6, Raspino 9, Casadei 21, Tourè 2, Masciadri 12, Paci 4, Scomparin, Saccaggi 12. All.: Di Lorenzo.

Articolo di: lunedì, 21 novembre 2011, 1:26 m.
^ Top