Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
martedì, 23 gennaio 2018
Articolo di: sabato, 18 febbraio 2012, 5:19 p.

Addio a Ercole Brugo, “romagnanese doc”

Storico e impegnato nel sociale, era stato presidente del Comitato Venerdì Santo

ROMAGNANO SESIA - È mancato improvvisamente all’età di 77 anni Ercole Brugo (nella foto), “romagnanese doc” come amava definirsi e da tutti conosciuto per le sue molteplici attività nel campo del sociale.

Brugo è stato per anni presidente del comitato Venerdì Santo e regista della Passione, che negli anni dispari anima le vie del paese. Per anni ha cresciuto generazioni di giovani alla scuola media, dove insegnava educazione fisica.

Negli ultimi tempi della sua vita è stato particolarmente impegnato sul fronte storico: ha realizzato due libretti di aneddoti e storie locali, nonché ha contribuito fortemente a creare l’associazione “Amici dei Pompieri, Carlo Vanoli” legata al locale distaccamento dei Vigili del fuoco volontari.

All’Istituto Sacro Cuore, la scuola primaria del paese dove insegna una delle due figlie, Federica, era solito portare la sua testimonianza raccontando i fatti storici del passato: ancora nella memoria dei bambini il recente incontro sull’Unità d’Italia, durante il quale con la sua solita verve li ha intrattenuti con materiale e immagini.

Lascia le figlie Federica e Raffaella con i relativi mariti Domenico e Oliviero e gli amati nipoti. Il rosario verrà celebrato domenica 19 febbraio, alle 17,30, mentre le esequie saranno lunedì pomeriggio alle 16 in chiesa abbaziale.  

Redazione online 

Articolo di: sabato, 18 febbraio 2012, 5:19 p.

Dal Territorio

Elisa e la scelta di partorire in casa

Elisa e la scelta di partorire in casa
GARGALLO L’intimità di un momento unico, vissuto in casa con la propria famiglia, partecipe dell’evolversi dell’evento. Elisa Botto Steglia ci accoglie, a poche settimane dal parto, sorridente e serena con il suo bimbo in braccio. Sullo sfondo della stanza i disegni colorati del suo primo figlio. Per la giovane mamma la decisione di partorire a casa (seguita ad un(...)

continua »

Altre notizie

^ Top