Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
venerdì, 20 ottobre 2017
Articolo di: lunedì, 31 dicembre 2012, 10:11 m.

Addio ad un pezzo di storia di Borgomanero

Chiude lo storico Caffè Svizzero di piazza Martiri. Era stato aperto nel 1828

BORGOMANERO – Dopo quasi due secoli lunedì 31 dicembre chiude il “Caffè Svizzero” . L’inizio dell’attività dello storico locale situato sotto i portici di piazza Martiri risale al 1828 come riferito dagli storici Ernesto e Maria Francesca Lomaglio nel libro “Borgomanero nell’Ottocento e nel primo Novecento” edito da Gribaudi. Inizialmente di proprietà della famiglia Mordasini nel corso degli anni il “Caffè Svizzero” ha cambiato diverse gestioni. Nel secolo scorso la più lunga gestione fu quella( dal 1962 al 1992) dei fratelli Virgilio e Bartolomeo detto “Meo” Erbetta(scomparso alcuni mesi fa’ all’età di 85 anni). Dal 2001 a oggi il locale è stato gestito da Ferruccio Corrà con la collaborazione di Claudia Bolchini, Suela Hikaj, Emanuele Travaglini e Giovanni Diana.

Carlo Panizza


Articolo di: lunedì, 31 dicembre 2012, 10:11 m.
youkata

Dal Territorio

Cucinare senza glutine: il corso a Borgomanero

Cucinare senza glutine: il corso a Borgomanero
BORGOMANERO - Secondo i dati ufficiali contenuti nel rapporto redatto dal Ministero della Salute, in Italia nel 2014 i celiaci erano 172.197, con un incremento di quasi ottomila unità rispetto al 2013 e addirittura di 23.500 rispetto al 2012. La celiachia è definita dalla scienza medica come una infiammazione cronica dell'intestino tenue, scatenata dall'ingestione di glutine(...)

continua »

Altre notizie

^ Top