Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
venerdì, 23 febbraio 2018
Articolo di: martedì, 13 febbraio 2018, 10:46 m.

Aggredì e rapinò un coetaneo: alla sbarra un 24enne

L’episodio nel 2015 a Borgomanero

NOVARA, Un marocchino di 24 anni, O.B., residente ad Arona, si trova alla sbarra, in Tribunale a Novara, con l’accusa di rapina per un episodio avvenuto a Borgomanero nel marzo del 2015.

Quel giorno i Carabinieri erano intervenuti in una zona del comune agognino a seguito di una chiamata al 112. Nel frangente, come emerso in aula dalla testimonianza di un militare, avevano trovato nascosto dietro a una pianta un giovane cittadino straniero, come spaventato e che aveva riferito di essere stato appena derubato.

«Erano in quattro – aveva detto – Mi hanno attorniato e quindi mi hanno portato via le chiavi dell’Alfa e il giubbotto». Ai Carabinieri era riuscito a indicare anche uno dei quattro aggressori, perché, stando alla sua versione dei fatti, lo conosceva. E così a processo per quella vicenda è finito il 24enne, già in carcere per altre vicende.

mo.c.

Per saperne di più leggi il Corriere di Novara in edicola

 

Articolo di: martedì, 13 febbraio 2018, 10:46 m.

Dal Territorio

Elisa e la scelta di partorire in casa

Elisa e la scelta di partorire in casa
GARGALLO L’intimità di un momento unico, vissuto in casa con la propria famiglia, partecipe dell’evolversi dell’evento. Elisa Botto Steglia ci accoglie, a poche settimane dal parto, sorridente e serena con il suo bimbo in braccio. Sullo sfondo della stanza i disegni colorati del suo primo figlio. Per la giovane mamma la decisione di partorire a casa (seguita ad un(...)

continua »

Altre notizie

^ Top