Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
domenica, 21 gennaio 2018
Articolo di: giovedì, 18 ottobre 2012, 9:02 p.

Agrate: cinghiale sorpreso e abbattuto

A sole due ore dall’episodio avvenuto a Veveri

AGRATE CONTURBIA – Dopo il cinghiale individuato scorrazzare per le strade di Veveri, a Novara, questa mattina, giovedì 18 ottobre, e abbattuto dopo un’ora dalla Polizia provinciale, altro analogo episodio due ore più tardi ad Agrate, nell’area del Golf Club.
Qui è stata segnalata la presenza di un cinghiale del peso di ben 80 chilogrammi, probabilmente fuggito da qualche allevamento della zona. Sul posto è intervenuta la Polizia provinciale, che ha provveduto all’abbattimento dell’animale. Non è la prima volta che, nella zona del Golf Club, struttura immersa nel verde, si trova qualche animale di questa tipologia. 
L’intervento di stamani a Novara, invece, era dovuto a un cinghiale uscito dal Parco del Ticino e che un vigile urbano aveva avvistato intorno alle 11. In zona i Carabinieri, che hanno quasi scortato l'animale, cercando di allontanarlo dalla strada principale, che l’avrebbe condotto sino a Novara. Forse spaventato dalla vicinanza dell’auto dei militari, il cinghiale ha deviato sulla strada per Cameri. Qui è stato urtato da una Volvo e, quindi, è fuggito nei campi, ferito. Intervenuta la Polizia provinciale, con un cacciatore con un cane, l’animale è stato stanato e abbattuto. L’animale, ferito, avrebbe potuto diventare particolarmente pericoloso.

Monica Curino

Articolo di: giovedì, 18 ottobre 2012, 9:02 p.

Dal Territorio

Elisa e la scelta di partorire in casa

Elisa e la scelta di partorire in casa
GARGALLO L’intimità di un momento unico, vissuto in casa con la propria famiglia, partecipe dell’evolversi dell’evento. Elisa Botto Steglia ci accoglie, a poche settimane dal parto, sorridente e serena con il suo bimbo in braccio. Sullo sfondo della stanza i disegni colorati del suo primo figlio. Per la giovane mamma la decisione di partorire a casa (seguita ad un(...)

continua »

Altre notizie

^ Top