Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
mercoledì, 20 settembre 2017
Articolo di: giovedì, 23 agosto 2012, 1:21 p.

Agrate Conturbia: bilancio finale per ItinerArte

In cantiere c’è giù un’altra iniziativa culturale: il festival di musica classica

AGRATE CONTURBIA – Un incontro finale con gli artisti di Agrate Conturbia ha chiuso la prima edizione di ItinerArte, la mostra che ha animato la cittadina per tutta l’estate. La manifestazione, voluta dall’assessore alla Cultura del Comune Giorgio Piccaia, ha visto la partecipazione delle attività commerciali del paese che hanno esposto le opere di dieci pittori residenti ad Agrate Conturbia. Ogni negozio, bar, ristorante, officina meccanica è diventata così una piccola galleria d’arte. L’iniziativa è stata pubblicizzata con locandine e brochure, che permettevano di trovare più facilmente le opere nei vari negozi. Ottimo il riscontro della popolazione che ha apprezzato l’idea, confermando che Agrate Conturbia è una paese dove la creatività è ben accetta. “Abbiamo – sottolinea l’assessore alla cultura Giorgio Piccaia – ad Agrate Conturbia due bellissime chiese e un battistero che molti ci invidiano. Abbiamo nel nostro territorio molti pittori e artisti. Abbiamo attività commerciali e artigianali molto attente alla cultura. Abbiamo solo unito queste valenze”. Nella manifestazione sono stati coinvolti la biblioteca, l’Arci Conturbia, l’Anspi Agrate e il Grillo Parlante, lo studio Julita e Mario Gungui. I pittori in mostra sono stati: Dante Barbagallo, Vittoria Bergonzi, Italo de Regibus, Daniela Maestrelli, Paolo Manazza, Gloria Mariani, Giancarlo Martelli, Mirella Mezzano, Antonio Nostro, Giorgio Piccaia, Luigi Quaresmini. Le opere sono state esposte nelle seguenti attività: Fiorista Il Papavero, Il Pasticciere di Agrate, L’Oasi Caffè, Alimentari Costa, F.lli Sacco, Pregnolato Alimentari, Osteria Becco Fino, Ass. Enogastronomica La Combriccola del Fiasco, Autoriparazioni 2M, Mister Pet, Ristorante Le Candele, Osteria Orso Ghiotto, Ristorante La Torbiera, Babe Bar, H19 Pro shop golf. E già bolle in pentola un’altra iniziativa: la seconda edizione del festival della musica classica, che si terrà a breve. Agrate Conturbia, invece, ha dovuto dire addio al festival del cinema per bambini, almeno per quest’anno. “Purtroppo –spiega l’assessore Piccaia – quest’anno il Comune non ha potuto realizzare il festival del cinema per bambini. Spero che la biblioteca o una delle associazioni di Agrate Conturbia possa prendere il testimone di questa bella iniziativa e portarla avanti per l’anno prossimo”.

Lucia Panagini

Articolo di: giovedì, 23 agosto 2012, 1:21 p.
youkata
^ Top