Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
venerdì, 28 luglio 2017
Articolo di: lunedì, 29 ottobre 2012, 2:10 p.

Ain, anche a Borgomanero un incontro sui prezzi dell'energia

Sottoscritti dall'Associazione Industirali Novara i nuovi accordi per il 2013

BORGOMANERO - L'Associazione Industriale di Novara propone anche a Borgomanero una giornata dedicata alle offerte per l'energia. Grazie ad un accordo sottoscritto da Ain, infatti, tutte le aziende associate potranno ottenere sconti per elettricità e metano. L'Energy Day sarà il prossimo 13 novembre, presso la sede dell'associazione nella città agognina. Qui saranno spiegati i due accordi-quadro sottoscritti con i fornitori di energia elettrica e gas naturale, che hanno presentato le migliori offerte, e sarà possibile incontrare direttamente i fornitori. Le convenzioni stipulate sono con Energrid Spa per l’energia elettrica dei siti che singolarmente non superino i 3 milioni di kWh/anno di consumo, e con Bluenergy Group Spa per aziende con un consumo annuale fino a 300mila metri cubi di metano. Ancora da sottoscrivere, invece, gli accordi per le aziende più "energivore", quelle cioè che richiedono approviggionamenti annui superiori a 500 mila kWh di energia elettrica e 150 mila letri cubi di gas. «Negli accordi appena sottoscritti – sottolinea Marco Mainini, energy manager dell'Ain – è prevista la fatturazione dei consumi con dati reali, con pagamento a 30 giorni data fattura, e che non saranno richieste garanzie o fideiussioni ai clienti che risulteranno regolari nei versamenti». Particolarmente soddisfatto il direttore dell'Ain, Aureliano Curini: "Siamo riusciti a garantire delle ottime condizioni contrattuali anche alle aziende che non hanno i requisiti di consumo minimi per poter entrare a far parte del Consorzio “San Giulio”. In questo modo tutte le oltre 500 aziende aderenti all’Ain, a prescindere dalla loro dimensione e dal loro essre più o meno “energivore”, potranno usufruire di forti agevolazioni sull’acquisto di energia elettrica e di gas, impattando in modo significativamente positivo su una delle principali voci di costo dei propri bilanci".

Lucia Panagini

Articolo di: lunedì, 29 ottobre 2012, 2:10 p.
youkata
^ Top