Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
venerdì, 20 ottobre 2017
Articolo di: lunedì, 03 settembre 2012, 7:19 p.

Al banco non solo medicine ma anche il consiglio degli esperti

Per i 60 anni di attività la farmacia Rocco di Borgomanero apre agli specialisti

BORGOMANERO - Sono passati più di sessant'anni da quando il 13 febbraio 1951 il dottor Giovanni Rocco, scomparso nel 1980, decise con la moglie Geromina Colli di aprire nel centrale corso Cavour l'omonima farmacia che da dodici anni si è trasferita in viale Marazza 6 ed è ancora oggi gestita dalla stessa famiglia: la figlia del fondatore, Maria Giuseppina, il marito Tiziano Vianoli e il figlio Simone, anche lui, come i genitori ed il nonno materno laureato farmacista. Per festeggiare il 60° di attività la Farmacia Rocco ha deciso non solo di ampliare i locali ma di aprire un “Centro servizi” che è stato inaugurato sabato scorso, 1° settembre, alle 17 alla presenza delle massime autorità cittadine. «Una scelta importante - dice in proposito la dottoressa Maria Giuseppina Rocco - frutto di una attenta valutazione e di una altrettanto attenta analisi dei bisogni della popolazione». Numerose le “specializzazioni” presenti, affidate a not iprofessionisti locali. Roberta Arbellia gestirà ad esempio il “servizio infermieristico e socio assistenziale”. Saranno inoltre presenti il podologo (Roberto Caldognetto), il dietista e personal trainer Riccardo Vercelli, la naturopata specializzata in cromopuntura e tecniche di rilassamento Antonella Giulii; di nutrizione funzionale, riflessologia plantare, fiori di Bach e fiori australiani se ne occuperà Paola Lombardini. Ci saranno poi Sara Duella (psicologa bambini e adolescenti), Valentina Medina (logopedista), Cecilia Mongini (psicologa età adulta), Mauro Marchiori (terapeuta medicina orientale e fitoterapeuta), Cesare Tricerri (osteopata e massiofisioterapista), Alessandro Rossi (fisioterapista), Claudio Rubino (iridologo), Francesca Ferrandi (esperta prima infanzia) e Anna Strazzulli (psiconutrizionista e disintossicazione metalli pesanti). In farmacia si potranno continuare a richiedere i servizi “tradizionali” come la misurazione della pressione, le analisi del sangue e come se si fosse alle terme anche il servizio di inalazione con acqua di Tabiano e l'aerosolterapia. Per avere maggiori informazioni e per appuntamenti con gli “specialisti” è opportuno telefonare allo 0322-81463. Nella foto, di Panizza, la dottoressa Maria Giuseppina Rocco con il figlio Simone e ilmarito Tiziano Vianoli.

Carlo Panizza

Articolo di: lunedì, 03 settembre 2012, 7:19 p.
youkata

Dal Territorio

Cucinare senza glutine: il corso a Borgomanero

Cucinare senza glutine: il corso a Borgomanero
BORGOMANERO - Secondo i dati ufficiali contenuti nel rapporto redatto dal Ministero della Salute, in Italia nel 2014 i celiaci erano 172.197, con un incremento di quasi ottomila unità rispetto al 2013 e addirittura di 23.500 rispetto al 2012. La celiachia è definita dalla scienza medica come una infiammazione cronica dell'intestino tenue, scatenata dall'ingestione di glutine(...)

continua »

Altre notizie

^ Top