Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
domenica, 22 ottobre 2017
Articolo di: venerdì, 16 novembre 2012, 4:35 p.

Al lavoro grazie al calcetto

Progetto che unisce sport e opportunità d'impiego a Ghemme

GHEMME - Agli sportivi ghemmesi offrirà la possibilità di giocare a pochi passi da casa, a chi è in difficoltà l'occasione di guadagnare qualcosa grazie alle borse lavoro. La realizzazione di un campo da calcetto nel Palazzetto di Ghemme avrà un doppio risultato grazie al progetto "Sport e salvaguardia", appena deliberato dalla Giunta della città del vino.

"I fondi per le borse lavoro sono sempre meno - spiega l'assessore ai Servizi Sociali, Maurizio Migliorini - Così ci siamo inventati questo formula che ci consente di far lavorare le persone già seguite dall'Isa (la convenzione per i servizi sociali che si occupa di Ghemme) e, nel contempo, di dare un'opportunità di divertimento a tanti giovani ghemmesi". L'idea è semplice: allestire un campo di calcetto nel Palazzetto dello Sport ed affittarlo alle squadre amatoriali, delegando la pulizia e la preparazione di attrezzature e spogliatoi ad un gruppo di persone in difficoltà, pagate proprio con parte dei proventi dell'affitto del campo. Il tutto senza interferire con le attività già esistenti nel Palazzetto, cioè i corsi e le partite di basket.

Già vari gruppi hanno mostrato interesse a "scendere in campo" a Ghemme. L'ex assessore allo Sport Fabio Rovellotti - prima - e l'attuale assessore Anna Elisa Bertolo poi, parte attiva del progetto, hanno infatti preso contatto con diverse squadre di calcetto. Per concretizzare il progetto bisogna solo attendere che sia completata la messa a norma del Palazzetto per questo tipo di attività. "Se non ci saranno intoppi contiamo di partire già a gennaio" anticipa l'assessore Migliorini. Il nome per il gruppo incaricato delle pulizie c'è già: si chiamerà Team Sport Isa.

Lucia Panagini

Articolo di: venerdì, 16 novembre 2012, 4:35 p.
youkata

Dal Territorio

Cucinare senza glutine: il corso a Borgomanero

Cucinare senza glutine: il corso a Borgomanero
BORGOMANERO - Secondo i dati ufficiali contenuti nel rapporto redatto dal Ministero della Salute, in Italia nel 2014 i celiaci erano 172.197, con un incremento di quasi ottomila unità rispetto al 2013 e addirittura di 23.500 rispetto al 2012. La celiachia è definita dalla scienza medica come una infiammazione cronica dell'intestino tenue, scatenata dall'ingestione di glutine(...)

continua »

Altre notizie

^ Top