Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
martedì, 23 gennaio 2018
Articolo di: mercoledì, 23 gennaio 2013, 8:33 p.

Al via da Borgomanero la rassegna cinematografica "I diritti di tutti"

Il ciclo di proiezioni per le scuole secondarie è iniziato dal Nuovo con "Miracolo a Le Havre"

BORGOMANERO - Ha preso il via alcune mattine fa da Borgomanero l'edizione numero 26 della rassegna cinematografica "I diritti di tutti". La manifestazione, promossa dal Comitato Resistenza e Costituzione della Regione e dall'associazione Aiace di Torino, si intitola quest'anno “Un mondo senza confini? Storie di vita tra esclusione e inclusione”. Rivolta in particolar modo alle scuole secondarie di secondo grado piemontesi, la rassegna propone tre film che hanno mostrato il contatto tra mondi diversi: “Miracolo a Le Havre”, “Quasi amici” e “Terraferma”. A Borgomanero, come detto, la prima pellicola è stata proiettata al cinema Nuovo, preceduta da una presentazione da parte di un docente. Gli altri due lungometraggi in programma saranno in sala il 19 febbraio e il 9 aprile. Il ciclo sarà poi presentato anche al cinema Vip di Novara.

Redazione online


Articolo di: mercoledì, 23 gennaio 2013, 8:33 p.

Dal Territorio

Elisa e la scelta di partorire in casa

Elisa e la scelta di partorire in casa
GARGALLO L’intimità di un momento unico, vissuto in casa con la propria famiglia, partecipe dell’evolversi dell’evento. Elisa Botto Steglia ci accoglie, a poche settimane dal parto, sorridente e serena con il suo bimbo in braccio. Sullo sfondo della stanza i disegni colorati del suo primo figlio. Per la giovane mamma la decisione di partorire a casa (seguita ad un(...)

continua »

Altre notizie

^ Top