Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
giovedì, 14 dicembre 2017
Articolo di: venerdì, 10 febbraio 2012, 11:36 p.

Anche i senegalesi stanno con Cerutti

A Borgomanero inaugurata l’Officina del programma

BORGOMANERO - Il magazzino di una vecchia fabbrica in via Torrione 32 è diventato il “quartier generale” o meglio “l’officina del programma” di Emanuele “Manuel” Cerutti, 39 anni, educatore professionale, tra i fondatori della Cooperativa sociale “Vedogiovane” che domenica 26 febbraio sfiderà alle “primarie” del centro sinistra l’ex sindaco Pierluigi Pastore. In palio c’è la candidatura a primo cittadino alle elezioni che con ogni probabilità si terranno domenica 6 maggio.

L’inaugurazione molto soft è avvenuta lo scorso sabato alla presenza di tutte le forze politiche che sostengono la candidatura Cerutti: oltre alla “maggioranza” della locale sezione del Pd con in testa il segretario Mattia Gabriele e la senatrice Franca Biondelli, il gruppo di “Sinistra, ecologia,libertà” rappresentato in Consiglio comunale da Gabriele Caione, “Italia dei valori” rappresentata da Sergio Sala e da Fabrizia Mander e dal “Circolo Giovani Democratici”. A favore di Cerutti si è schierato anche il consigliere comunale Giuseppe Volta e l’Associazione senegalese presente alla cerimonia con il vicepresidente Ibrahim A.

Presentando “l’officina” Cerutti ha tra l’altro detto : «Questo sarà lo spazio dove verrà formulato il programma della città, attraverso condivisioni ed incontri con gruppi di persone, interessate ad impegnarsi per lo sviluppo di Borgomanero». Il programma delle attività in programma all’Officina è sulla pagina Facebook di Emanuele Cerutti. L’Officina rimarrà aperta  giovedì sera per gli incontri ufficiali ma verrà utilizzata in questi giorni che mancano alle votazioni primarie per un confronto con le diverse realtà locali.

Carlo Panizza

Articolo di: venerdì, 10 febbraio 2012, 11:36 p.
^ Top