Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
mercoledì, 20 settembre 2017
Articolo di: martedì, 12 giugno 2012, 2:48 p.

Assemblea Ain: il Nord della Provincia esempio da seguire per la programmazione

L'accordo Basso Cusio-Borgomanerese citato nell'intervento del presidente Ravanelli

Basso Cusio e Borgomanerese buon esempio per quanto riguarda la programmazione territoriale. Nel discorso di ieri del riconfermato presidente dell'Ain Fabio Ravanelli, c'è stato spazio anche per il Nord della Provincia. Il presidente dell'Associazione Industirali Novara ha infatti citato l'accordo di pianificazione Basso Cusio-Borgomanerese come una buona prassi di pianificazione. "Già nella fase di predisposizione del Piano Territoriale Provinciale abbiamo fatto in modo che venissero inserite norme finalizzate alla concentrazione dei nuovi insediamenti a carattere produttivo in ambiti ben definiti del territorio, introducendo vincoli e limitazioni volti ad evitare la logica dell’area industriale del “campanile” - ha detto Ravanelli - Il conseguente “disegno” del Piano, approvato dalla Regione, ha permesso, ad esempio, di avviare le soluzioni insediative di razionalizzazione del distretto della rubinetteria e del valvolame nel Nord della provincia, attuando l’originale “Accordo di pianificazione del Basso Cusio- Borgomanerese” per la definizione delle aree produttive concertate a scala sovracomunale anche grazie alla capacità propositiva della nostra associazione".

Lucia Panagini

Articolo di: martedì, 12 giugno 2012, 2:48 p.
youkata
^ Top