Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
martedì, 21 novembre 2017
Articolo di: giovedì, 28 aprile 2011, 12:00 m.

Autocross: a Maggiora i novaresi sfiorano il successo

A Pasquetta il pubblico delle grandi occasioni per la prova d’apertura del tricolore

Maggiora - Pubblico delle grandi occasioni e ben 102 concorrenti al via della classica prova d’apertura stagionale del Campionato Italiano di autocross il giorno di Pasquetta.  La manifestazione, che ha beneficiato del bel tempo, ha tenuto a battesimo il tracciato rinnovato deò “Pragiarolo” arricchito da un salto spettacolare, subito dopo la partenza. Buone performance dei piloti di casa nostra condizionati però dalla sfortuna, dopo aver dato l’illusione della vittoria. Il biellese Davide Negri portacolori dello Sport Club Maggiora, già campione italiano e protagonista di diversi successi nei rallies e nelle corse su ghiaccio, ha inaugurato la stagione tricolore 2011 ponendo la sua candidatura sul titolo delle Elaborate facendo faville al volante della sua Subaru Impreza WRC nonostante i validi avversari. Infatti al secondo posto il pluricampione della specialità Michele Andolina su Fiat Punto Proto lo messo alle strette. Il pilota del lago d’Orta però, dopo un urto con un terrapieno nella mattinata, ha dovuto riparare la sospensione ed a tempo record recuperando la piazza d’onore davanti alle incalzanti Subaru Impreza del biellese Grosso e del torinese Nebiolo. Dopo una pausa d’inattività è tornato in pista il folletto ossolano Stefano Serini che con la Renault Clio è giunto solo 5°, ma ha dato buona prova del suo talento. Nono successo dell’ossolano Silvano Ruga (Citroen Saxo) campione in carica della categoria che nella classe fino a 2000 cc. ha difeso il titolo a denti stretti rintuzzando gli attacchi tenaci del varesino Agrelli e dell’omegnese Pasquale Delfino entrambi su Citroen Saxo che hanno completato il podio. Successo lombardo invece nelle “monoposto” con i fratelli Alessio e Alex Gallotta che hanno vinto rispettivamente nelle classi 1600 e 3500 dominando da inizio a fine.  Gara appassionante quella delle agili Kart Cross dove la vittoria non è sfuggita al pilota del lago Maggiore Simone Firenze che dopo un lungo duello ha costretto al secondo posto il campione francese Lambert. Terzo posto per il piacentino Sternieri davanti ad altri due transalpini Tesserand e Niederhauser. Stretto nell’imbuto della partenza tra diciotto agguerriti concorrenti il sesto posto andava Salvatore Vigliarolo di Fontaneto d’Agogna. Costretto al ritiro per noie meccaniche Simone Valfredini, dopo avere realizzato il miglior tempo in qualifica.
Nella gara nazionale l’omegnese Carmelo Catania si aggiudicava  il gruppo 1, mentre il borgomanerese Filippo Mora trionfava nelle “monotipo Limited” davanti a Emiliano Turolla e al fratello Giacomo Mora.

Eraldo Guglielmetti

Vuoi saperne di più? Leggilo sul Corriere di Novara in edicola lunedì, giovedì e sabato

Articolo di: giovedì, 28 aprile 2011, 7:14 p.
youkata

Dal Territorio

Cucinare senza glutine: il corso a Borgomanero

Cucinare senza glutine: il corso a Borgomanero
BORGOMANERO - Secondo i dati ufficiali contenuti nel rapporto redatto dal Ministero della Salute, in Italia nel 2014 i celiaci erano 172.197, con un incremento di quasi ottomila unità rispetto al 2013 e addirittura di 23.500 rispetto al 2012. La celiachia è definita dalla scienza medica come una infiammazione cronica dell'intestino tenue, scatenata dall'ingestione di glutine(...)

continua »

Altre notizie

^ Top