Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
giovedì, 14 dicembre 2017
Articolo di: mercoledì, 18 luglio 2012, 1:22 p.

Aziende borgomaneresi a Singapore e Hong Kong

Per la prima volta una missione Evaet approda in Estremo Oriente

I dati di ieri fotografavano un rallentamento dell'export per il comparto della rubinetteria e del valvolame nel novarese. Ma, anche se le cifre si riducono, continua ad aumentare la voglia di internazionalizzazione delle aziende borgomaneresi. Lo dimostra l'ultima missione imprenditoriale dell'Evaet, l'Ente della Camera di Commercio di Novara che promuove i contatti all'estero. Per la prima volta Evaet è approdato con 5 aziende novaresi (4 del borgomanerese) a Singapore e Hong Kong dall'8 al 14 luglio. Si allarga quindi ancora di più l'orizzonte in Estremo Oriente per le imprese novaresi, dopo la missione dello scorso anno in Corea. Le imprese borgomaneresi Bellosta Carlo & C. Srl Briga Novarese, Caleffi Spa di Fontaneto d’Agogna, Ferplast Srl di Pettenasco, Nicolazzi Spa di Alzo, insieme alle Rubinetterie Ritmonio Srl di Varallo Sesia, hanno incontrato oltre 70 operatori locali. «I due mercati esplorati con questa missione offrono molteplici opportunità – commenta Gianfredo Comazzi, presidente dell’Evaet – Singapore si è confermato anche per il 2012 il miglior posto al mondo per fare business; Hong Kong è un mercato più complesso, ma che gode di una posizione strategica rispetto alla Cina: si tratta dunque di Paesi in cui è possibile individuare spazi di inserimento e di crescita per l’economia novarese».

Lucia Panagini

 

 

Articolo di: mercoledì, 18 luglio 2012, 1:22 p.
^ Top