Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
domenica, 21 gennaio 2018
Articolo di: sabato, 11 febbraio 2012, 4:40 p.

Basket: un borgomanerese in serie A

Il coach Gabriele Facchin si occuperà del settore giovanile della Junior basket Casale

BORGOMANERO - Torna all'antico amore, occuparsi dei giovani giocatori di  pallacanestro. Ma stavolta lo farà in serie A. Importante incarico per il borgomanerese  Gabriele Facchin, che fino al 30 giugno affiancherà Lorenzo Pansa nella responsabilità del settore giovanile della Junior basket Casale, neopromossa nella massima serie italiana.

L'allenatore agognino, 47 anni il prossimo 31 luglio, ha raggiunto l'accordo con la società monferrina nei giorni scorsi. «Sarò il supervisone delle squadre - spiega - e dei campionati in collaborazione con Pansa, promosso a vice allenatore della Novipiù».

Facchin, proprio come responsabile del settore giovanile, aveva ottenuto grandi risultati tra il  1984 e il 1997 a Borgomanero, contribuendo alla conquista di ben 18 titoli regionali tra Allievi, Cadetti e Juniores oltre alla prestigiosa finale nazionale con i Propaganda nel 1984, formando centinaia di ragazzi borgomaneresi e non. Come capo allenatore è stato sulle panchine di Castelletto Ticino (C2), Omegna (due promozioni consecutive dalla Promozione  alla C2),  Verbania (C1), Ghemme (C2), Novara (C2), Borgosesia (D e C2) e infine ancora Borgomanero  (C2) nelle stagioni 2009/2010 e 2010/2011. 

Lucia Panagini

Articolo di: sabato, 11 febbraio 2012, 4:40 p.

Dal Territorio

Elisa e la scelta di partorire in casa

Elisa e la scelta di partorire in casa
GARGALLO L’intimità di un momento unico, vissuto in casa con la propria famiglia, partecipe dell’evolversi dell’evento. Elisa Botto Steglia ci accoglie, a poche settimane dal parto, sorridente e serena con il suo bimbo in braccio. Sullo sfondo della stanza i disegni colorati del suo primo figlio. Per la giovane mamma la decisione di partorire a casa (seguita ad un(...)

continua »

Altre notizie

^ Top