Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
mercoledì, 17 gennaio 2018
Articolo di: mercoledì, 13 giugno 2012, 11:27 m.

Bemberg: per ora nulla di fatto

Alla prima riunione in Prefettura la Regione ribadisce: "Niente proroga"

GOZZANO - Nessuna risposta, solo la certezza che, se le cose rimarranno così, non ci sarà nessuna proroga della cassaintegrazione. E' quanto è stato detto ieri alla prima riunione in Prefettura sulla Bemberg di Gozzano, che ha visto confrontarsi parti sociali e Regione Piemonte: "Non era presente nessun rappresentante politico della Regione ma solo un responsabile tecnico - rivela Paolo Simonotti, Rsu Bemberg - Ci è stato ribadito che non è possibile prorogare oltre la cassa in deroga che scardrà il 30 giugno". I lavoratori avevano fatto richiesta di un'ulteriore proroga, soprattutto in vista del bando internazionale che il Governo vorrebbe approntare per trovare un acquirante all'intero sito produttivo di Gozzano. Diventa così ancora più fondamentale l'incontro di lunedì prossimo. Il 18 giugno il Prefetto di Novara coordinerà un tavolo con curatori fallimentari, rappresentanti del Ministero del Lavoro, parlamentari novaresi e parti sociali. "Solo il Ministero potrà decidere se trasformare la cassa in deroga in cassa straordinaria aspettando i tempi del bando" conclude Simonotti.

Lucia Panagini

Articolo di: mercoledì, 13 giugno 2012, 11:27 m.

Dal Territorio

Elisa e la scelta di partorire in casa

Elisa e la scelta di partorire in casa
GARGALLO L’intimità di un momento unico, vissuto in casa con la propria famiglia, partecipe dell’evolversi dell’evento. Elisa Botto Steglia ci accoglie, a poche settimane dal parto, sorridente e serena con il suo bimbo in braccio. Sullo sfondo della stanza i disegni colorati del suo primo figlio. Per la giovane mamma la decisione di partorire a casa (seguita ad un(...)

continua »

Altre notizie

^ Top