Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
martedì, 23 gennaio 2018
Articolo di: giovedì, 17 maggio 2012, 7:49 m.

Bemberg: si tenta la vendita di tutto il sito

E’ l’ultima proposta per salvare l’azienda di Gozzano

GOZZANO - Una verifica anche internazionale per trovare società interessate all’acquisto dell’intero sito Bemberg. E’ l’ultima ipotesi messa sul campo per l’azienda gozzanese dal Ministero dello Sviluppo Economico. La notizia è stata data nel corso di un’assemblea straordinaria del lavoratori che si è tenuta nei giorni scorsi alla presenza dei vertici regionali di Filctme Cgil e dei delegati locali. In quella sede è stata data notizia dell’incontro avvenuto a Roma, a cui ha partecipato anche la senatrice del territorio Franca Biondelli. Lì è stato proposto di verificare, tramite due società che fanno capo al Ministero, eventuali interessamenti all’acquisto del sito Bemberg, anche al di fuori dei confini italiani. Siccome i tempi sono strettissimi (gli ammortizzatori sociali per i quasi 200 dipendenti scadranno a fine giugno), ora sarà una corsa contro il tempo per riunire a breve tutti i soggetti interessati. A questo proposito il prefetto di Novara, Francesco Paolo Castaldo, ha dato la sua disponibilità per creare un tavolo istituzionale propedeutico al tentativo del Ministero. “Oggettivamente non possiamo dire ad oggi che si sia trovata una soluzione al problema Bemberg – ammette Paolo Simonotti, Rsu dell’azienda gozzanese – E’ anche vero che un tentativo di vendere la struttura nel suo insieme non era ancora stato provato”. La speranza è che proprio questa nuova formula possa far trovare finalmente i tanto sperati compratori.

Redazione online

Articolo di: giovedì, 17 maggio 2012, 7:49 m.

Dal Territorio

Elisa e la scelta di partorire in casa

Elisa e la scelta di partorire in casa
GARGALLO L’intimità di un momento unico, vissuto in casa con la propria famiglia, partecipe dell’evolversi dell’evento. Elisa Botto Steglia ci accoglie, a poche settimane dal parto, sorridente e serena con il suo bimbo in braccio. Sullo sfondo della stanza i disegni colorati del suo primo figlio. Per la giovane mamma la decisione di partorire a casa (seguita ad un(...)

continua »

Altre notizie

^ Top