Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
giovedì, 14 dicembre 2017
Articolo di: domenica, 09 settembre 2012, 10:31 m.

Borgomanero: cadono calcinacci in corso Mazzini, colpito un bambino

L’episodio durante la “tapulonata” sui corsi. Per il piccolo 10 giorni di prognosi

BORGOMANERO – Grande spavento ieri sera nel centro storico di Borgomanero. Intorno alle 20.15 un cornicione si è staccato da un palazzo all’angolo tra corso Mazzini e via Dei Mille, colpendo un bambino. Il tutto sotto gli occhi dei numerosi partecipanti alla tapulonata, il tradizionale appuntamento eno-gastronomico organizzato dalla Pro Loco in collaborazione con l'Associazione "Terre della croatina - Cascinarmangiando" di Santa Cristina. Il piccolo, 8 anni appena, stava cenando con i genitori quando dall'edificio di corso Mazzini 21 si è staccata una delle lastre di rivestimento delle parte esterna e alcuni calcinacci l'hanno colpito. Subito sono scattati i soccorsi e si è assistito a qualche comprensibile scena di panico. Senzaattendere l’arrivo dell’ambulanza del 118 il papà del piccolo ha caricato il figlioletto grondante di sanguein macchina e lo ha portato al pronto soccorso dell’Ospedale Ss. Trinità distante poche centinaia di metridove i sanitari gli hanno riscontrato una ferita lacero contusa alla testa. Già stamattina il bimbo è stato dimesso con una prognosi di 10 giorni. Sul luogo dell’incidente sono intervenuti immediatamente anche i Vigili del Fuoco e gli agenti della Polizia Municipale che hanno messo in sicurezza l’area, transennandola. Superato il trambusto la tapulonata è così ripresaregolarmente. I Vigili del Fuoco sono poi tornati sul posto stamattina presto e hanno già provveduto a togliere le altre parti pericolanti del cornicione e a ripulire la facciata per evitare ulteriori crolli. “Per precauzione però il marciapiede sotto il palazzo anche oggi sarà transennato” precisa il Comandante della Polizia Municipale, Ettore Tettoni. 

Lucia Panagini

Carlo Panizza


Articolo di: domenica, 09 settembre 2012, 10:31 m.
^ Top