Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
domenica, 17 dicembre 2017
Articolo di: venerdì, 10 agosto 2012, 3:27 p.

Borgomanero, da venerdì sera i principali corsi totalmente riaperti ai pedoni

I lavori sono terminati nella serata di mercoledì 8

BORGOMANERO - La promessa fatta nove mesi fa’  dal Sindaco è stata mantenuta. Da questa sera, venerdì 10 agosto i principali corsi della Città (Garibaldi, Roma, Mazzini e Cavour) saranno totalmente riaperti ai pedoni (per il traffico veicolare – ora possibile su tre corsi, Mazzini escluso ,bisognerà aspettare la seconda settimana di settembre). I lavori realizzati nelle principali arterie del centro storico cittadine sono terminati nella serata di mercoledì 8 agosto su Corso Mazzini e nel piccolo cantiere all’entrata di corso Cavour.

«Nonostante le difficoltà incontrate – dicono gli assessori Sergio Bossi e Filippo Mora – il cronoprogramma dei lavori è stato mantenuto; addirittura è terminato con qualche settimana di anticipo». Bossi e Mora si riferiscono allo stop del Natale 2011, al fatto di aver realizzato un corso alla volta , agli imprevisti ritrovamenti archeologici rinvenuti nel sottosuolo stradale e all’aggiunta di otto dissuasori mobili, due per ogni entrata in centro Città.

I lavori avevano preso il via nel settembre dello scorso anno e prevedevano il rifacimento della pavimentazione e la sostituzione dei sottoservizi come i collegamenti telefonici e le tubazioni di gas metano, fognatura e acquedotto. Dopo più di settant’anni questi necessitavano di un radicale rifacimento. Così è stato. Pian piano si è vista  realizzata la prima parte di Corso Cavour. Poi è stata la volta di Corso Roma, Corso Garibaldi e infine Corso Mazzini.  

«Per la sfilata dei carri allegorici nell’ambito della 64esima edizione della festa dell’Uva, prevista per domenica 9 settembre – sottolineano Bossi e Mora – tutto sarà pronto al meglio; sono stati mesi concitati, quelli appena passati che hanno visto una buona  capacità di gestire il lavoro da parte di tutti gli ‘attori’ impegnati: per questo vorremmo ringraziare la Regione Piemonte, Acque No-Vco, Metano e la divisione Tecnica del Comune per l’impegno profuso in quest’opera».

Attualmente tre corsi sono percorribili a senso unico dal lunedì al giovedì: corso Garibaldi, da  nord verso sud  con svolta obbligata su via Monte Grappa; corso Roma da sud verso nord con obbligo di svolta verso via Caneto; corso Cavour: si entra da via Felice Piana e si esce da via Vallenzasca (si uscirà poi su viale Marazza o via don Minzoni o via Gramsci). Per quanto riguarda corso Mazzini da settembre si potrà circolare in auto da piazza Mazzini e sino all’innesto con via Brunelli Maioni. Esclusi dal traffico veicolare piazza Martiri e il primo tratto dei corsi cittadini da piazza Martiri all’innesto con le vie laterali. Chiusura totale alle auto di tutti i corsi dal venerdì alla domenica sera. Fatta eccezione per i residenti e al sabato per le operazioni di carico-scarico merci.                                           

Carlo Panizza

Articolo di: venerdì, 10 agosto 2012, 3:27 p.
^ Top