Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
mercoledì, 18 ottobre 2017
Articolo di: venerdì, 08 giugno 2012, 9:28 m.

Borgomanero: fumata bianca per il presidente del consiglio comunale

A guidare l'assemblea sarà Diego Vicario, imprenditore edile di 27 anni in quota Pdl

BORGOMANERO - Sarà Diego Vicario il Presidente del Consiglio comunale. Lo ha deciso la maggioranza di centro destra che dopo due “fumate nere” è tornata a riunirsi giovedì sera per completare “l’organigramma” del Governo della città sotto la guida di Anna Tinivella riconfermata Sindaco con il 56,66% dei consensi. I papabili erano due: Vicario, 27 anni , imprenditore nel settore dell’edilizia, consigliere comunale uscente e già Presidente del “Lascito Carlo e Vincenzo Tornielli” sostenuto dal Pdl. E l’avvocato Francesco Valsesia, detto “Chicco” 40 anni, al suo esordio in Consiglio comunale che era sostenuto dalla lista “Il Borgo” capitanata dal neo vice Sindaco Sergio Bossi e che grazie all’appoggio esterno dell’ex parlamentare ed ex assessore al bilancio Giuseppe Cerutti è diventata la prima “forza politica” cittadina. Appunto per questa ragione “Il Borgo” avrebbe voluto la Presidenza del Consiglio comunale, in considerazione anche al fatto che il Sindaco Tinivella è “in quota Pdl”. Non è però da escludere, ma su questo punto non vi sono dichiarazioni ufficiali, che “in corso d’opera” ci possa essere una “staffetta” nel senso che a metà legislatura Vicario potrebbe rassegnare le dimissioni per lasciare il posto a Valsesia. Il primo Consiglio comunale del “Tinivella bis” è convocato per domani, sabato alle 9,30 per il giuramento del Sindaco e per l’esposizione da parte dell’esecutivo delle linee programmatiche relative alle azioni ed ai progetti da realizzare nel corso del mandato.

Carlo Panizza

Articolo di: venerdì, 08 giugno 2012, 9:28 m.
youkata

Dal Territorio

Cucinare senza glutine: il corso a Borgomanero

Cucinare senza glutine: il corso a Borgomanero
BORGOMANERO - Secondo i dati ufficiali contenuti nel rapporto redatto dal Ministero della Salute, in Italia nel 2014 i celiaci erano 172.197, con un incremento di quasi ottomila unità rispetto al 2013 e addirittura di 23.500 rispetto al 2012. La celiachia è definita dalla scienza medica come una infiammazione cronica dell'intestino tenue, scatenata dall'ingestione di glutine(...)

continua »

Altre notizie

^ Top