Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
domenica, 17 dicembre 2017
Articolo di: venerdì, 23 marzo 2012, 2:37 p.

Borgomanero: in costante aumento i pazienti del Sert

Sono il 10% in più ogni anno i malati di dipendenza. Boom degli abusi di alcol

BORGOMANERO - La nuova droga? Sempre più spesso è la bottiglia. Lo dicono i dati del Sert di Borgomanero, uno dei centri territoriali di riferimento dell'Asl Novara per le dipendenze. Gli utenti del servizio di patologia delle dipendenze all'ultima rilevazione del 31 dicembre erano oltre 300, 163 hanno problemi di droghe e 159 di alcol. Ma sono proprio questi ultimi a cresere più velocemente. "L'incremento del numero dei pazienti è stabile, con un aumento del 10% annuo - rivela il responsabile della struttura Simone Manzoni - I nuovi ingressi proporzionalmente sono però decisamente maggiori per l'alcol". Nel quarto trimestre del 2011, solo per fare un esempio, i nuovi pazienti per alcol sono stati 19, mentre 7 sono quelli per tossicodipendenza. Senza contare che per la dipendenza dalla bottiglia si va in cura molto spesso dopo anni. "Da noi arrivano quarantenni e cinquantenni che hanno problemi da anni - continua Manzoni - La decisione di rivolgersi al Sert viene presa sovente quando ci sono dei problemi fisici da tale da non poter più ignorare la patologia". Diminuisce invece l'età media dei tossicodipendenti. E proprio tra i più giovani saltano i classici equilibri tra maschi e femmine: "Se il rapporto tra uomini e donne medio è di 7 a 1, nelle fasce d'età giovanili invece cresce la percentuale di ragazze" rivela il dottor Manzoni. Una conquista di parità tra i sessi di cui decisamente non andare fieri.

Lucia Panagini

Articolo di: venerdì, 23 marzo 2012, 2:37 p.
^ Top