Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
martedì, 23 gennaio 2018
Articolo di: sabato, 28 luglio 2012, 9:42 m.

Borgomanero: la crisi mette a rischio il palio degli asini

Alcune contrade non avrebbero i soldi per noleggiare i somarelli

BORGOMANERO - La crisi non risparmia neppure il “Palio degli Asini” che si terrà domenica 2 settembre in piazza San Gottardo. Alcune contrade avrebbero dato forfait perché non avrebbero neppure la possibilità di “noleggiare” i somarelli che parteciperanno alla gara e soprattutto di ospitare gli animali e mantenerli nelle settimane che precedono la manifestazione. Tra i rioni in difficoltà c'è la frazione San Marco che, tramite i suo portavoce Stefano Cerutti, ha preannunciato anche una partecipazione “soft” alla sfilata della Festa dell'Uva, senza carro ma sono con una rappresentanza in costume. «San Marco non può stare fuori dal Palio - replica a distanza il Presidente della Pro loco Massimo Minazzoli - e faremo di tutto per aiutare la frazione ad essere presente». La altre contrade che, salvo ripensamenti dell'ultima ora, si sono auto escluse dal Palio per problemi di caratteri organizzativo al loro interno sono Santa Cristina e Santa Croce che hanno comunque garantito la propria partecipazione all'edizione 2013. Saranno invece presenti Santa Cristinetta, ancora euforica dopo il successo ottenuto lo scorso anno grazie alla superlativa prestazione resa dall'amazzone diciassettenne Sharon Romani preparata da Alfonso Giacometti (nella foto di Panizza la festa 2011), vincitore delle prime edizioni della corsaa sinina; San Rocco, che dopo il successo ottenuto nel 2010 ha confermato piena fiducia al suo fantino Agostino Di Cerbo; San Gottardo e San Bernardo. Per quanto riguarda invece la Festa dell'Uva giunta alla 64ª edizione, nei giorni scorsi Minazzoli ha diffuso il programma di massima che si aprirà ufficialmente sabato 1° settembre alle 17 con la tradizionale consegna delle chiavi della città da parte del sindaco Anna Tinivella alle maschere cittadine della Sciora Togna e della Carulèna, rispettivamente impersonate da Tiziano Godio e da Alessandro Barcellini. Domenica 2, oltre al Palio, ci sarà alla sera in piazza Martiri “La Corrida”. La festa andrà poi avanti con spettacoli, mostre, gare sportive, sfilate di moda e incontri enogastronomici (tra queste la grande tapulonata lungo i corsi di sabato 8 settembre con prenotazione obbligatoria presso i bar di piazza Martiri e la cena organizzata martedì 4 alla Trattoria del Ciclista di via Rosmini dall'Antica Cunsurtarija dal Tapulon) sino a domenica 9 settembre con la sfilata dei carri allegorici e vendemmiali, delle macchiette e delle bande musicali. Gli organizzatori, in primis il Comune, hanno assicurato che la sfilata si svolgerà regolarmente. Per quella data saranno infatti ultimati i lavori di rifacimento della pavimentazione nel centro storico iniziati proprio un anno fa subito dopo la sfilata.

Carlo Panizza

Articolo di: sabato, 28 luglio 2012, 9:42 m.

Dal Territorio

Elisa e la scelta di partorire in casa

Elisa e la scelta di partorire in casa
GARGALLO L’intimità di un momento unico, vissuto in casa con la propria famiglia, partecipe dell’evolversi dell’evento. Elisa Botto Steglia ci accoglie, a poche settimane dal parto, sorridente e serena con il suo bimbo in braccio. Sullo sfondo della stanza i disegni colorati del suo primo figlio. Per la giovane mamma la decisione di partorire a casa (seguita ad un(...)

continua »

Altre notizie

^ Top