Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
martedì, 22 agosto 2017
Articolo di: martedì, 29 gennaio 2013, 1:48 p.

Borgomanero, multe per 400 mila euro nel 2012

Il bilancio della Polizia Municipale: più controlli al traffico e in centro per i lavori sui corsi

BORGOMANERO - E’ tempo di bilanci anche per la Polizia Municipale. Il comandante Ettore Tettoni ha presentato di recente la relazione dell’attività svolta nel 2012.  «Particolarmente rilevante – ha detto – è stato il lavoro di gestione del traffico e della sosta svolto nelle aree circostanti il centro storico, interessato sino a fine agosto dai lavori di riqualificazione della pavimentazione e dei sottoservizi. I numerosi posti di controllo disposti su tutto il territorio e i servizi specifici operati per il controllo della velocità con l’utilizzo del Telelaser, la verifica dell’autenticità dei documenti di guida, di circolazione ed assicurativi, hanno rappresentato un costante presidio a garanzia della legalità. L’attività didattica – ha aggiunto Tettoni - si è sviluppata all’interno delle scuole primarie e secondarie sui temi del rispetto delle norme e sui temi dell’educazione stradale. Proficui sono stati inoltre i controlli svolti nell’ambito ambientale, sia rispetto ai fenomeni di abbandono dei rifiuti all’interno e all’esterno del centro abitato, come pure gli accertamenti esperiti in collaborazione con il personale della Divisione Urbanistica per la verifica sulla conformità delle opere edilizie». Per quanto riguarda il controllo del traffico nel 2012 la Polizia Municipale ha accertato 8.780 violazioni al Codice della Strada di cui 4.011 alle norme di comportamento che hanno permesso di incamerare 407.500 euro. Lo scorso anno sono stati complessivamente controllati circa 2.300 veicoli. L’utilizzo del Telelaser per il controllo della velocità ha permesso di accertare 197 violazioni per un totale di 31.323 euro. Sono state inoltre ritirate 70 patenti e sono state inviate alla Prefettura ulteriori 157 segnalazioni con la richiesta si sospensione della patente di guida. In tutto sono stati decurtati 2.111 punti dalle patenti di guida. Sono stati inoltre rilevati 43 incidenti stradali di cui 20 con feriti. Ma l’attività della Polizia Municipale non è stata solo “repressiva”.

«Si è mantenuta alta – ha spiegato Tettoni – l’attenzione sul mercato settimanale con considerevole attività di Polizia amministrativa e giudiziaria atta a contrastare fenomeni di abusivismo, di borseggio e di altri piccoli reati in stretta collaborazione con le altre Forze di Polizia». Capillari controlli sono stati svolti inoltre nelle frazioni e in prossimità di scuole e cimiteri. Tra gli altri servizi svolti l’istruzione di 202 pratiche in materia di lavoro e ospitalità di cittadini extracomunitari; l’istruzione di 107 pratiche per il rilascio di autorizzazioni per il transito nell’isola pedonale, la riscossione dei plateatici al mercato settimanale,  l’istruzione di 173 pratiche in materia i denuncia di infortuni sul lavoro e la vendita delle tessere elettroniche per il pagamento della sosta. A questi si aggiungano i servizi svolti in occasione dei cortei funebri (182) e i sevizi serali di controllo del territorio in occasione dello svolgimento di manifestazioni  pubbliche(46). Tra i servizi svolti anche quello che recentemente ha visto impegnati due agenti nell’insolito ruolo di “ostetrici” per assistere in attesa dell’arrivo dell’ambulanza una giovane donna all’ottavo mese di gravidanza che è stata colta dalle doglie mentre si trovava all’interno dell’ufficio messi del Municipio.Nella foto, di Panizza, gli agenti della Polizia Municipale con l’assessore Ignazio Stefano Zanetta e altri amministratori locali. La relazione del Comandante Tettoni è stata preceduta dal ricordo dei colleghi scomparsi e dalla benedizione impartita dal prevosto don Piero Cerutti

Carlo Panizza

Articolo di: martedì, 29 gennaio 2013, 1:48 p.
youkata
^ Top