Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
mercoledì, 17 gennaio 2018
Articolo di: lunedì, 30 luglio 2012, 3:20 p.

Borgomanero: primo weekend pedonale per il centro

Nei prossimi giorni tornano i parcometri sui corsi e in viale Don Minzoni

BORGOMANERO – Primo fine settimana a porte chiuse per il centro storico di Borgomanero. Nello scorso weekend è stata infatti applicata per la prima volta la nuova modalità di circolazione che prevede l’apertura al traffico da lunedì a giovedì e l’isola pedonale da venerdì a domenica. Ovviamente con le limitazioni causate dai lavori sui corsi non ancora terminati. “E’ andata meglio del previsto – commenta Ettore Tettoni, Comandante della Polizia Municipale agognina – I borgomaneresi stanno imparando in fretta le nuove norme”. Ma non è mancato qualche automobilista che non ha imbroccato i sensi unici su corso Garibaldi o corso Roma oppure ha tentato di proseguire verso piazza Martiri (ancora chiusa al traffico), prontamente reindirizzato dalla pattuglia della Polizia Locale che è stata sul posto durante tutta la settimana. “Dopo i primi tre giorni, abbiamo rafforzato ancora di più la segnaletica per rendere ancora più chiare le nuove indicazioni di marcia – sottolinea il Comandante Tettoni – E saremo presenti ancora con una pattuglia per tutta questa settimana”. E proprio nei prossimi giorni dovrebbero ritornare sui corsi anche i parcometri per i posteggi a pagamento. Le strisce blu riappariranno sui due corsi già aperti al traffico, in viale Don Minzoni e in piazza XXV aprile. Solo quando anche questa novità - che è in realtà un ritorno al passato - sarà “digerita” dai borgomaneresi le pattuglie della Polizia Municipale cominceranno a controllare (e multare) chi sbaglia.

Lucia Panagini

Articolo di: lunedì, 30 luglio 2012, 3:20 p.

Dal Territorio

Elisa e la scelta di partorire in casa

Elisa e la scelta di partorire in casa
GARGALLO L’intimità di un momento unico, vissuto in casa con la propria famiglia, partecipe dell’evolversi dell’evento. Elisa Botto Steglia ci accoglie, a poche settimane dal parto, sorridente e serena con il suo bimbo in braccio. Sullo sfondo della stanza i disegni colorati del suo primo figlio. Per la giovane mamma la decisione di partorire a casa (seguita ad un(...)

continua »

Altre notizie

^ Top