Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
lunedì, 18 dicembre 2017
Articolo di: domenica, 31 luglio 2011, 8:29 m.

Borgomanero: ultimo Consiglio comunale prima delle vacanze

Diverse le interrogazioni e le mozioni presentate dai consiglieri

BORGOMANERO - Ultima seduta del Consiglio comunale lunedì 1° agosto (ore 20.45) prima della pausa estiva. All’ordine del giorno l’approvazione del Bilancio consuntivo 2010 e del preventivo 2011 del “Lascito Vincenzo e Carlo Tornielli” e la persa d’atto del Bilancio consuntivo della Fondazione “Achille Marazza”. Diverse le interrogazioni e le mozioni presentate dai consiglieri sia di maggioranza che di minoranza. Il capogruppo di “Sinistra, ecologia, libertà” Gabriele Caione è firmatario di una mozione finalizzata a chiedere alla Giunta di impegnarsi a istituire sul territorio gli “orti sociali”, ovvero terreni di proprietà comunale che potrebbero essere concessi in uso gratuito alle famiglie  bisognose per la coltivazione di frutta e verdura. Sullo stesso argomento interviene anche la maggioranza di centrodestra con una mozione firmata da Andrea Mora con cui viene chiesto al sindaco e alla Giunta di “affidare a funzionari competenti l’incarico di stilare un progetto di fattibilità che preveda tempi, modalità di attuazione, costi e risorse umane da destinare alla realizzazione degli orti sociali”. Due anche le mozioni proposte dagli opposti schieramenti e riguardanti la pulizia dell’alveo dell’Agogna, interessato dall’abnorme crescita di una folta vegetazione. L’ex sindaco Pierluigi Pastore (Pd) chiede all’esecutivo di attivare le necessarie procedure e iniziative finalizzate alla pulizia dell’alveo del torrente liberandolo, entro l’autunno, degli arbusti infestanti e degli alberi cresciuti nel frattempo”. Sempre Mora chiederà invece di “assegnare alla Giunta un rinnovato impegno presso gli organi competenti al fine di ottenere la realizzazione dell’intervento, o in alternativa il contributo necessario ed indispensabile, per operare la completa pulizia dell’alveo negli ambiti di attraversamento del nucleo centrale della città, dal ponte Rosso (via Fratelli Maioni, ndr) fino al ponte del Torrione”. Il consigliere Pd Giuseppe Volta ha invece presentato un’interrogazione riguardante la vendita di terreni commerciali siti nel complesso immobiliare ex Enel di via Gozzano”, mentre ancora Pierluigi Pastore chiederà informazioni sui lavori che partiranno il 12 settembre e che prevedono la sistemazione della pavimentazione con il rifacimento dei sottoservizi lungo i corsi e in piazza Martiri.

c.p.

 

Vuoi saperne di più? Leggilo sul Corriere di Novara in edicola lunedì, giovedì e sabato

Articolo di: domenica, 31 luglio 2011, 8:29 m.

Dal Territorio

Era di Maggiora una delle "madri" del movimento operaio

Era di Maggiora una delle "madri" del movimento operaio
MAGGIORA - Abigaille Zanetta era nata a Suno nel 1875, ma la sua famiglia, il papà Bartolomeo e la mamma Maddalena Marucco,  era originaria di Maggiora. E sempre a Maggiora  iniziò la sua carriera professionale come insegnante presso il locale Asilo Infantile. Attività questa che non l’avrebbe fatta assurgere agli onori della cronaca tanto da essere(...)

continua »

Altre notizie

^ Top