Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
mercoledì, 24 gennaio 2018
Articolo di: venerdì, 30 dicembre 2011, 12:09 p.

Capodanno al Phenomenon con Fabri Fibra

A Fontaneto d’Agogna concerto dell’irriverente rapper di Senigallia

FONTANETO D’AGOGNA - Un Capodanno speciale al Phenomenon di Fontaneto d’Agogna con un ospite speciale: la serata dell’ultimo dell’anno sarà infatti arricchita dalla partecipazione del noto cantante-rapper Fabri Fibra. Il programma prevede alle ore 20 il cenone, alle 00.45 l’apertura dell’area live, alle 2 Fabri Fibra in concerto e a seguire live della band tributo agli Articolo 31 “Domani smetto”. Per chi volesse andare ancora avanti a festeggiare si potrà ballare con DJ Sirio fino al mattino. Il costo del concerto (senza cena) compresa consumazione 30 euro (apertura porte dalle 00.30);  costo della cena e del concerto 90 euro (per maggiori informazioni tel. 0322 862870). Fabri Fibra (al secolo  Fabrizio Tarducci, classe 1976, città natale Senigallia) proporrà qualcuno dei  brani contenuti in “Controcultura”, il suo sesto album ufficiale, realizzato in collaborazione con i produttori più quotati del momento da Michele Canova ai francesi Medeline, da Dot Da Genius (Kid Cudi) ai Fyre Dept (Kanye West). L’album ha già ottenuto il disco di platino andando ad aggiungersi ai precedenti “Tradimento” e “Bugiardo”. Se musicalmente sono passati anni luce fra questo disco e quelli dei suoi esordi, quanto ai testi Fibra resta invece fedele alla capacità di analizzare la realtà attraverso la lente della sua lucida follia, mettendo in rima la sua personale denuncia di tutto ciò che secondo lui c’è di marcio nella nostra società. Nella maggior parte delle sue canzoni non manca la provocazione e sicuramente nel bene o nel male Fabri Fibra è riuscito a far parlare di sé e sicuramente continuerà a farlo.

Valentina Sarmenghi

 

Vuoi saperne di più? Leggilo sul Corriere di Novara in edicola lunedì, giovedì e sabato 

Articolo di: venerdì, 30 dicembre 2011, 12:09 p.

Dal Territorio

Elisa e la scelta di partorire in casa

Elisa e la scelta di partorire in casa
GARGALLO L’intimità di un momento unico, vissuto in casa con la propria famiglia, partecipe dell’evolversi dell’evento. Elisa Botto Steglia ci accoglie, a poche settimane dal parto, sorridente e serena con il suo bimbo in braccio. Sullo sfondo della stanza i disegni colorati del suo primo figlio. Per la giovane mamma la decisione di partorire a casa (seguita ad un(...)

continua »

Altre notizie

^ Top