Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
sabato, 16 dicembre 2017
Articolo di: lunedì, 19 novembre 2012, 8:33 p.

Capriolo tratto in salvo dalle acque del Lago d'Orta

Due ore per recuperare il cucciolo che non riusciva a tornare a riva

ORTA – Un capriolo è stato salvato dalle gelide acque del Lago d’Orta grazie alla segnalazione di alcuni automobilisti in transito sulla Sr 229. L’episodio è avvenuto domenica. A raccontarlo è Adriana Macchi, ortese, fondatrice del “Soroptimist Club Alto Novarese”. “Ero in macchina assieme a mio marito – ci ha detto – quando arrivati in località Imolo nei pressi del ristorante “Cà del rat” ho notato qualcosa che si stava muovendo nel lago. Ci siamo fermati e abbiamo notato un piccolo capriolo che era finito in acqua e non riusciva a raggiungere la riva. Abbiamo subito chiesto aiuto ad un altro automobilista di passaggio, Giorgio Angeleri che ha avvertito il Guardiaparco del Sacro Monte di Orta Lidia Coniglio”.
Poco dopo sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco con una pilotina giunta da Pella, la polizia Forestale e i veterinari dell’Asl. Un operazione estremamente difficoltosa anche perché l’animale continuava a ributtarsi in acqua per la paura. Dopo quasi due ore il capriolo è stato finalmente riportato sulla terra ferma e liberato verso i boschi.

> VEDI LA FOTOGALLERY

Carlo Panizza

Articolo di: lunedì, 19 novembre 2012, 8:33 p.
^ Top