Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
sabato, 21 ottobre 2017
Articolo di: lunedì, 11 febbraio 2013, 4:28 p.

Carnevale a Gozzano

Domenica pomeriggio la tradizionale sfilata

GOZZANO - Ottimo riscontro, domenica pomeriggio, per la tradizionale sfilata di Carnevale con carri giunti da molti paesi della provincia. Molto partecipata, nonostante il freddo intenso, la manifestazione (tradizionalmente promossa da Comune e Pro Loco) ha richiamato, quest’anno, ben sedici tra macchiette e carri  che, pur dipinti in colori sgargianti, hanno saputo identificare valori condivisi, tra cui pace e solidarietà. Perché, come hanno detto i giovani dell’Oratorio don Bertoli di Gozzano “solo aiutandoci con amore possiamo sperare in un domani migliore”. Molti, dunque, i gruppi iscritti (qualcuno anche all’ultima ora) che hanno lavorato per settimane alla costruzione del proprio carro e allo studio  delle scenografie dei balletti cui hanno preso parte moltissimi bambini e giovani.Vincitore, il tema de “Il circo” proposto da “La compagnia del Carnevale” di Bolzano Novarese. Al secondo posto (ex equo) le creazioni dell’Oratorio di Gozzano (Fa la magia tutto quel che vuoi tu?) e di Maggiate superiore (Cin Ciao Oriente) nonché il gruppo di Ameno (Dalla Lapponia. Scusate il ritardo). Al terzo, l’Oratorio di Gargallo (Scooby Doo. Stai attento tu).
Per le strade, ricoperte dai coriandoli, un pubblico sempre più multietnico; molte le persone in maschera, tra cui bimbi piccoli con i loro costumi tradizionalmente ispirati a personaggi di fiaba od animali. Più “trasgressivi” alcuni travestimenti dei giovani. Consumati oltre milleduecento salamini e  duecento litri di minestrone, piatto tipico della manifestazione gozzanese, preparato sin dal mattino.Il clou dell’evento, a metà pomeriggio, in piazza San Giuliano dove sono giunti i diversi carri che sono stati presentati al pubblico ed alla giuria. Presenti, tra gli altri, l’assessore Libera Ricci ed il prevosto, don Enzo Sala. Soddisfatto il presidente di Pro Loco, Carlo Avvignano. A garantire l’ordine e la sicurezza i Carabinieri, la Polizia dell’Unione dei Comuni del Cusio e i volontari di Aib.  

> VEDI LA FOTOGALLERY            

Maria Antonietta Trupia  

Articolo di: lunedì, 11 febbraio 2013, 4:28 p.
youkata

Dal Territorio

Cucinare senza glutine: il corso a Borgomanero

Cucinare senza glutine: il corso a Borgomanero
BORGOMANERO - Secondo i dati ufficiali contenuti nel rapporto redatto dal Ministero della Salute, in Italia nel 2014 i celiaci erano 172.197, con un incremento di quasi ottomila unità rispetto al 2013 e addirittura di 23.500 rispetto al 2012. La celiachia è definita dalla scienza medica come una infiammazione cronica dell'intestino tenue, scatenata dall'ingestione di glutine(...)

continua »

Altre notizie

^ Top