Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
venerdì, 19 gennaio 2018
Articolo di: domenica, 23 dicembre 2012, 9:43 m.

Casa a luci rosse scoperta a Borgomanero: due novaresi a processo

L’indagine dei carabinieri risale al 2006

NOVARA – Due novaresi, un 51enne di Oleggio e un 40enne di Borgomanero, sono alla sbarra, in Tribunale a Novara, con le accuse di favoreggiamento e sfruttamento alla prostituzione.
I fatti risalgono al dicembre del 2006, quando i carabinieri scoprirono a Borgomanero una ‘casa di appuntamenti’. All’interno, stando all’accusa, si svolgevano incontri sessuali a pagamento. Il 51enne è reputato il gestore dell’appartamento, il 40enne, invece, procacciatore del prestanome, cui era stato intestato il contratto di affitto dell’alloggio. Persona che, tra l’altro, ha già patteggiato, così come la compagna del 51enne.I militari dell’Arma, quando arrivarono nella palazzina, furono accolti da una donna in abbigliamento intimo. Pensava, infatti, di avere a che fare con normali clienti.In aula sono stati ascoltati alcuni clienti dell’alloggio e anche il prestanome, che ha raccontato come inizialmente non sapesse cosa dovevano fare lì. «L’ho scoperto – ha detto – solo dopo». L’udienza è stata aggiornata al 24 maggio.

Monica Curino

Articolo di: domenica, 23 dicembre 2012, 9:43 m.

Dal Territorio

Elisa e la scelta di partorire in casa

Elisa e la scelta di partorire in casa
GARGALLO L’intimità di un momento unico, vissuto in casa con la propria famiglia, partecipe dell’evolversi dell’evento. Elisa Botto Steglia ci accoglie, a poche settimane dal parto, sorridente e serena con il suo bimbo in braccio. Sullo sfondo della stanza i disegni colorati del suo primo figlio. Per la giovane mamma la decisione di partorire a casa (seguita ad un(...)

continua »

Altre notizie

^ Top