Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
mercoledì, 28 giugno 2017
Articolo di: domenica, 16 dicembre 2012, 11:38 m.

Causa “Lauro”, il Comune ha deciso di ricorrere in Cassazione

Palazzo Tornielli era stato condannato a pagare 220 mila euro di risarcimento

BORGOMANERO - Condannato al pagamento di 220mila euro dalla Corte d’Appello di Torino nella causa intentata da “Lauro Spa” che ha ribaltato la sentenza di primo grado, il Comune di Borgomanero ha deciso di ricorrere in Cassazione affidando l’incarico al professor Mario Comba, uno degli avvocati più in vista di Torino. La vicenda risale agli inizi di agosto 2004 quando “Lauro Spa”, vincitrice della gara di appalto per l’ampliamento del Cimitero della Sorga citò in giudizio il Comune che aveva deciso di risolvere unilateralmente il contratto lamentando presunte inadempienze e l’illegittima sospensione di lavori da parte dell’impresa. In data 8 novembre 2010 la sezione distaccata di Borgomanero del Tribunale di Novara dava ragione al Comune condannando “Lauro Spa” a risarcire la controparte con 79.694,64 euro. Tramite i suoi legali l’impresa impugnava la sentenza che è stata ribaltata dalla Corte d’Appello di Torino il 29 ottobre di quest’anno. Nella seduta del 26 novembre il Consiglio comunale, investito del problema, non ha potuto fare altro che “riconoscere la legittimità del debito fuori bilancio” stabilendo di attingere la somma occorrente per il risarcimento dall’avanzo di amministrazione. Ma dopo un’attenta valutazione la Giunta ha optato per il ricorso in Cassazione.

Carlo Panizza

Articolo di: domenica, 16 dicembre 2012, 11:38 m.
youkata
^ Top