Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
mercoledì, 24 gennaio 2018
Articolo di: mercoledì, 20 luglio 2011, 6:53 p.

Certificazione “Iso 50001” alla Cimberio Spa

Le congratulazioni dell’Ain

SAN MAURIZIO D'OPAGLIO - «Un’altra azienda novarese si distingue nel mondo in uno dei settori più innovativi e importanti per il futuro: quello dell’energia; un’altra azienda dà lustro e prestigio al proprio territorio di appartenenza. Alla Cimberio, ai suoi imprenditori e ai suoi collaboratori, le mie più sincere congratulazioni per avere conseguito, con tempestività e lungimiranza, un risultato così rilevante ed esemplare». Il presidente dell’Associazione Industriali di Novara, Fabio Ravanelli, commenta con queste parole la certificazione “Iso 50001” per il proprio sistema di gestione dell’energia conseguita recentemente, tra le prime al mondo, dalla Cimberio Spa di San Maurizio d’Opaglio, produttrice di valvole e componentistica per i settori termoidraulico, climatizzazione, reti di distribuzione gas e acquedottistica.
«Le mie più vive felicitazioni alla Cimberio – aggiunge Federico Zaveri, presidente del Consorzio “San Giulio”, la società per i servizi energetici dell'Ain – per questo importante traguardo. Quello dell’efficienza energetica è infatti un tema sempre più decisivo per il futuro di tutte quelle imprese che sono orientate tanto al risparmio economico quanto all’ottimizzazione dei processi produttivi. L’auspicio è che questa certificazione possa essere di stimolo verso analoghi obiettivi per molte altre aziende novaresi». «La Cimberio – sottolinea il direttore dell’Ain, Aureliano Curini – è un’azienda “storica” del nostro territorio che in questi anni ha saputo fronteggiare le sfide della competizione globale in modo coraggioso e innovativo: questo risultato ne è un nuovo, tangibile ed encomabile esempio».

Redazione online 

Articolo di: mercoledì, 20 luglio 2011, 6:53 p.

Dal Territorio

Elisa e la scelta di partorire in casa

Elisa e la scelta di partorire in casa
GARGALLO L’intimità di un momento unico, vissuto in casa con la propria famiglia, partecipe dell’evolversi dell’evento. Elisa Botto Steglia ci accoglie, a poche settimane dal parto, sorridente e serena con il suo bimbo in braccio. Sullo sfondo della stanza i disegni colorati del suo primo figlio. Per la giovane mamma la decisione di partorire a casa (seguita ad un(...)

continua »

Altre notizie

^ Top