Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
martedì, 20 febbraio 2018
Articolo di: sabato, 31 marzo 2012, 9:50 m.

Ciss Cusio: riorganizzato il servizio

Bloccata l'esperienza dei gruppi appartamento, ritocchi al servizio a domicilio

OMEGNA - "E' andata meglio del previsto". Esordisce così Augusto Quaretta, commissario del Ciss Omegna. I tagli per i consorzi socio-assistenziali saranno infatti minori di quanto preventivato ad inizio anno. Grazie ai 110 milioni di euro messi a disposizione dalla Regione, in totale sarà garantito l'80% delle risorse rispetto allo scorso anno anzichè il paventato 50%. "Si tratta comunque di una diminuzione significativa che ci costringe a riorganizzare il servizio" spiega Quaretta. La maggioranza dei Comuni che fanno parte del Ciss Cusio hanno di recente votato l'aumento della quota pro capite di 2 euro, proprio per fare in modo che il taglio fosse meno drastico. Ad oggi è già stata bloccata provvisoriamente l'esperienza di gruppi appartamento, residenze dove i pazienti con problematiche psichiche potevano vivere insieme weekend o giornate comunitarie. Ritocchi anche per il servizio a domicilio. "Mentre non abbassiamo la guardia per l'assistenza economica, che ci viene sempre più richiesta in questo periodo di crisi" conclude Quaretta.

Lucia Panagini

Articolo di: sabato, 31 marzo 2012, 9:50 m.

Dal Territorio

Elisa e la scelta di partorire in casa

Elisa e la scelta di partorire in casa
GARGALLO L’intimità di un momento unico, vissuto in casa con la propria famiglia, partecipe dell’evolversi dell’evento. Elisa Botto Steglia ci accoglie, a poche settimane dal parto, sorridente e serena con il suo bimbo in braccio. Sullo sfondo della stanza i disegni colorati del suo primo figlio. Per la giovane mamma la decisione di partorire a casa (seguita ad un(...)

continua »

Altre notizie

^ Top