Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
domenica, 18 febbraio 2018
Articolo di: venerdì, 11 maggio 2012, 8:38 p.

Condannato a 1 anno e 8 mesi per tentata violenza

Protagonista della vicenda, un uomo del Borgomanerese

Un uomo di 44 anni di origine sarda residente nel Borgomanerese è stato condannato questa mattina, venerdì 11 maggio, in Tribunale a Novara, a una pena di un anno e 8 mesi di reclusione per tentata violenza attuata con l'invio di una serie di sms abbastanza espliciti e di natura sessuale nei confronti di una collega di lavoro.
L'uomo, difeso dall'avvocato Claudio Bossi, del Foro di Novara, è stato, invece, assolto da altri capi d'imputazione ben più gravi, come la violenza sessuale, perché, come evidenziato dal giudice Angela Fasano, il fatto non sussiste. Le motivazioni della sentenza saranno depositate entro novanta giorni. Non è il primo procedimento, in Tribunale a Novara, che vede al centro vicende di questa tipologia.

Monica Curino

Articolo di: venerdì, 11 maggio 2012, 8:38 p.

Dal Territorio

Elisa e la scelta di partorire in casa

Elisa e la scelta di partorire in casa
GARGALLO L’intimità di un momento unico, vissuto in casa con la propria famiglia, partecipe dell’evolversi dell’evento. Elisa Botto Steglia ci accoglie, a poche settimane dal parto, sorridente e serena con il suo bimbo in braccio. Sullo sfondo della stanza i disegni colorati del suo primo figlio. Per la giovane mamma la decisione di partorire a casa (seguita ad un(...)

continua »

Altre notizie

^ Top