Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
domenica, 17 dicembre 2017
Articolo di: lunedì, 14 maggio 2012, 9:16 m.

Continua la polemica sulla discarica di Ghemme

Le minoranze scrivono al Presidente della Provincia

Lo striscione esposto la scorsa settimana in Consiglio Provinciale, è ritornato a Ghemme. Ma la polemica contro il piano di chiusura della discarica continua a distanza per i consiglieri comunali Davide Brusotti e Davide Ferrario. Dopo l’espulsione dall’assemblea di Palazzo Natta, dove avevano contestato la decisione della Conferenza dei Servizi, ora i due esponenti della minoranza ghemmese, con l’aggiunta di Maura Ferrari, scrivono infatti una lettera al presidente Diego Sozzani per ribadire lo sconcerto per la decisione di portare a Ghemme le terre del sito da bonificare della Beatrice di Borgomanero.

 “Il Comune di Ghemme e i cittadini sono contrari a questa ipotesi – si legge nella lettera – Per chiudere la discarica non è necessario conferire altri rifiuti, basterebbe completare, come da progetto, il capping (cioè la copertura degli avvallamenti lasciati dalla discarica). Noi non ci siamo abbiamo un territorio identificato come pregiato, abbiamo una storia fatta di vino, gastronomia e qualità della vita, non possiamo accettare che per risolvere i problemi di qualcun altro vengano conferiti ancora rifiuti in una discarica dichiarata come sito contaminato”.

Lucia Panagini

Articolo di: lunedì, 14 maggio 2012, 9:16 m.
^ Top