Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
venerdì, 15 dicembre 2017
Articolo di: giovedì, 26 luglio 2012, 12:18 p.

Contributi regionali a Miasino ed Armeno

Per recuperare Villa Nigra e il ponte romanico

Degli oltre 15 milioni, stanziati dalla Regione Piemonte per valorizzare il patrimonio culturale, 540 mila arriveranno nel borgomanerese. Percisamente 400 mila al Comune di Miasino e 140 mila al Comune di Armeno. Il primo si occupa del recupero dell'impianto decorativo esterno di Villa Nigra, con un impegno di spesa previsto di 700 mila euro. Il secondo sta recuperando il ponte romanico "Del Bosco", con un impegno di spesa previsto di 180 mila euro. “Sono risorse importanti, provenienti dai fondi strutturali europei, che la Regione ha virtuosamente deciso di impiegare in progetti concreti e non estemporanei per il nostro patrimonio culturale ed ambientale” è stato il commento del Presidente della Regione, Roberto Cota, a margine della Giunta che ha portato allo stanziamento. "La Regione, attraverso gli strumenti a sua disposizione, sosterrà sempre il recupero delle nostre eccellenze, finanziando progetti che siano seri ed efficaci" ha assicurato l'assessore allo Sviluppo Economico, Massimo Giordano. "Una volta terminati i lavori, è evidente la necessità di far vivere questi luoghi, esaltandone le ricadute occupazionali e le valenze turistiche" ha osservato l'assessore alla Cultura, Michele Coppola.

Lucia Panagini

Articolo di: giovedì, 26 luglio 2012, 12:18 p.
^ Top