Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
venerdì, 15 dicembre 2017
Articolo di: sabato, 18 febbraio 2012, 2:44 p.

Cordoglio per la morte di Cristopher Bosina

Aveva giocato nel Borgomanero e studiava a Gattinara

CUREGGIO - Due comunità duramente colpite. Sono quelle di Cureggio e di Borgomanero, dove Cristopher Bosina, il 19enne vittima di un terribile incidente stradale ieri mattina, venerdì 17 febbraio, sulla 142, era molto conosciuto.

Il ragazzo, infatti, viveva a Cureggio, nella frazione Cascine Enea, a 200 metri da dove si è verificato lo schianto mortale, ma negli anni scorsi, promettente calciatore, aveva anche giocato nel Borgomanero calcio, dove si era fatto apprezzare per le buone doti da giocatore, ma anche perché ragazzo serio e sempre pronto ad allenarsi con impegno.

Il giovane, studente di un istituto tecnico a Gattinara, si è scontrato, mentre era a bordo di una Peugeot 206 con un mezzo pesante di un'impresa di Borgomanero.

Uno schianto terribile, avvenuto in una curva spesso scenario di gravi incidenti stradali, nel quale il giovane è morto sul colpo.A Cureggio tutti si sono stretti intorno ai genitori di Cristopher.

Grande il dolore anche a Borgomanero, dove il 19enne era conosciuto per la sua permanenza nella squadra locale di calcio. Non è ancora stata fissata la data dei funerali.

Monica Curino

Articolo di: sabato, 18 febbraio 2012, 2:44 p.
^ Top