Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
domenica, 25 febbraio 2018
Articolo di: venerdì, 01 giugno 2012, 4:10 p.

Corso salva-bimbi all'Enaip di Omegna

Lezioni per imparare ad eseguire le manovre in caso di ostruzione delle vie aeree

OMEGNA - Ancora 6 posti presso il Centro Servizi Formativi EnIAP di Omegna, dove si terrà, il 16 giugno 2012, dalle ore 8.30 alle ore 12.30, un corso teorico-pratico sulle manovre da eseguire in caso di ostruzione delle vie aeree nei bambini, tenuto dagli Istruttori della CRI del VCO. Il corso della durata di 4 ore ha un costo di 40 euro e rilascia un Certificato Esecutori valido per due anni.

L’iniziativa nasce dalla sentita esigenza di diffondere le linee guida sulla disostruzione pediatrica e sulle manovre accessorie di rianimazione cardiopolmonare pediatrica ad esse collegate, tra sanitari ( medici e infermieri ) e “laici” ( maestre,insegnanti,allenatori, baby sitter, genitori, bagnini etc etc…), che cambiano in tutto il mondo ogni 5 anni, e che quasi nessuno conosce.

Ogni anno in Italia ci sono 50 famiglie distrutte da una tragedia senza confini: 50 bambini perdono la vita per soffocamento da corpo estraneo ( il 27 % dei decessi accidentali -dati 2007 SIP Societa’ Italiana di Pediatria) non solo per il "corpo estraneo" che hanno ingerito accidentalmente ( palline di gomma, prosciutto crudo, insalata,caramelle gommose, noccioline, giochi etc etc ...), ma soprattutto perché chi li assiste nei primi drammatici momenti di solito NON è " formato " a queste manovre e genera disastrose conseguenze.

Lucia Panagini

Articolo di: venerdì, 01 giugno 2012, 4:10 p.

Dal Territorio

Elisa e la scelta di partorire in casa

Elisa e la scelta di partorire in casa
GARGALLO L’intimità di un momento unico, vissuto in casa con la propria famiglia, partecipe dell’evolversi dell’evento. Elisa Botto Steglia ci accoglie, a poche settimane dal parto, sorridente e serena con il suo bimbo in braccio. Sullo sfondo della stanza i disegni colorati del suo primo figlio. Per la giovane mamma la decisione di partorire a casa (seguita ad un(...)

continua »

Altre notizie

^ Top