Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
domenica, 17 dicembre 2017
Articolo di: giovedì, 12 aprile 2012, 7:01 p.

Da Grignasco un progetto per il carcere di Novara

La “Compagnia dell’Olmo” ha elaborato un percorso per favorire le attività culturali in carcere

GRIGNASCO – Da Grignasco arriva un progetto per implementare le attività  a favore del recupero dei detenuti del carcere di Novara. E’ infatti la valsesiana “Compagnia dell’Olmo” ad aver elaborato in accordo con la Provincia un percorso speciale per promuovere attività culturali e ricreative all’interno della casa circondariale novarese. Per questo nel carcere sarà costruita una speciale tensostruttura, sotto la quale ospitare attività per migliorare la condizione carceraria dei detenuti e favorire il loro reinserimento sociale. I dettagli saranno resi noti in una conferenza stampa in Provincia a Novara, il prossimo mercoledì 18 aprile.

Lucia Panagini

Articolo di: giovedì, 12 aprile 2012, 7:01 p.

Dal Territorio

Era di Maggiora una delle "madri" del movimento operaio

Era di Maggiora una delle "madri" del movimento operaio
MAGGIORA - Abigaille Zanetta era nata a Suno nel 1875, ma la sua famiglia, il papà Bartolomeo e la mamma Maddalena Marucco,  era originaria di Maggiora. E sempre a Maggiora  iniziò la sua carriera professionale come insegnante presso il locale Asilo Infantile. Attività questa che non l’avrebbe fatta assurgere agli onori della cronaca tanto da essere(...)

continua »

Altre notizie

^ Top